Analisi tecnica Forex: Lira turca schiacciata a ribasso contro le principali valute, ecco il punto tecnico

Inizio di ottava funereo per la Lira Turca, che aggiorna i minimi storici sulle principali valute. In un contesto di minimi storici valide indicazioni possono arrivare dalle cifre tonde

Analisi tecnica Forex: Lira turca schiacciata a ribasso contro le principali valute, ecco il punto tecnico

Nuovi crolli per la lira turca che si attesta a quota 0,1456 sul dollaro americano e a 0,12792 nei confronti dell’euro. Gli investitori sono infatti in attesa delle mosse che Erdogan potrebbe mettere in atto per fermare il declino di una valuta che a livello tecnico sembra voler aggiornare i suoi minimi sia contro il biglietto verde che contro la moneta unica.

Prosegue la debolezza sul cambio TRY/USD, con le quotazioni che con un’apertura in forte gap down hanno sfondato quota 0,1500, zona che poteva avere una qualche funzione supportiva data la sua importanza come soglia psicologica. Anche se ora sembra esserci una piccola presa di respiro, nuovi minimi potrebbero essere in arrivo: se si osserva la struttura della candela odierna si può notare come essa sia priva di ombra inferiore.


TRY/USD, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Questo fatto nel Forex è quantomeno raro, soprattutto su una candela con apertura in direzione del trend principale. È quindi possibile che tale presa di profitto non sia frutto di una vera volontà da parte degli operatori di far partire una qualche sorta di recupero, ma sembra più la struttura di alcune prese di profitto. Appare quindi ragionevole attendersi nuovi minimi storici di un cambio che ha subito nell’ultima ottava un deprezzamento del 23,85%.

In un contesto di minimi storici è molto difficile riuscire ad individuare un punto in cui i corsi possano riuscire a rimbalzare: non essendoci livelli grafici infatti occorre basarsi sulle soglie psicologiche, in questo caso la prossima è localizzata in area 0,10 dollari. La lira turca potrebbe inoltre avere un recupero di forza se riuscisse a raggiungere quota 0,17 nei confronti del biglietto verde: in questo caso infatti verrebbe recuperata buona parte della marubozu di estensione ribassista dello scorso venerdì 10 agosto 2018.

L’andamento contro la valuta europea va di pari passo: il trend del cross TRY/EUR è chiaramente ribassista. Le quotazioni sono trattenute dalle resistenze dinamiche espresse dalla media mobile semplice a 50 giorni e dalla trendline discendente di lungo periodo che collega i massimi toccati dapprima nel settembre dello scorso anno a quota 0,2450 lire, in area 0,2160 nei primi giorni di marzo 2018 e i massimi toccati negli ultimi giorni del mese di aprile a 0,2051 lire.


TRY/EUR, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il recente momentum ribassista del cross TRY/EUR ha raggiunto valori toccati solamente 4 volte dal 2014 e, in tutte le occasioni (meno nell’ultima verificatasi nel gennaio 2017) il cross ha rimbalzato dai livelli di ipercomprato invertendo, anche se solo temporaneamente, la tendenza ribassista ultradecennale che caratterizza le quotazioni del cross.

Obiettivi di profitto nell’eventualità di operazioni ribassiste possono essere misurati estendendo i recenti impulsi ribassisti, dal momento che non sono presenti evidenti livelli supportivi grafici.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su TRY/USD

Tra 0,17 e 0,15 il cambio è da considerarsi fortemente short. In questo contesto una presa di respiro dei prezzi potrebbe essere occasione per partecipare al movimento principale. Una rottura di quota 0,14 determinerebbe ulteriori vendite che potrebbero protrarsi fino a quota 0,10, successiva zona psicologica. Si potrebbe quindi privilegiare un’operatività di matrice ribassista cercando un pattern ribassista sul time frame a 4 ore preferibilmente nelle attuali zone. In quest’ottica si potrebbe adottare una strategia che abbia entry point in area 0,1550 (così da migliorare il rapporto rischio rendimento) stop loss a 0,1655, obiettivo principale a 0,1420 e finale a 0,14.


Elaborazione ufficio studi Money.it

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su TRY/EUR

Alla luce del recente momentum ribassista e alla posizione dell’indicatore RSI sui livelli di ipervenduto si privilegia evidentemente un’operatività di tipo ribassista, ma su un eventuale ritracciamento dei prezzi sui livelli tecnici più vicini come la resistenza statica a 0,1734, o su quella di tipo dinamico ora transitante in area 0,1776 dollari, oppure sul minimo di swing formatosi con la candela del 6 agosto scorso a 0,1593.


Elaborazione ufficio studi Money.it

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Analisi Tecnica Forex

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.