Agenda macro 6 giugno: Mario Draghi market mover del giorno

Oggi gli operatori saranno concentrati sui market mover della prima parte della giornata. In particolare, gli occhi saranno puntati sulla conferenza stampa del Presidente della BCE, Mario Draghi

Agenda macro 6 giugno: Mario Draghi market mover del giorno

Come si vede dal nostro calendario economico, l’agenda macro di oggi vedrà gli operatori concentrati sui dati che arriveranno da Germania, Eurozona e Stati Uniti.

Le misurazioni partiranno alle 8:00, quando in Germania verranno rese note le misurazioni sugli ordini di fabbrica di aprile. Gli analisti censiti da Bloomberg si attendono una misurazione in contrazione allo 0% contro lo 0,6% di marzo. Per quanto riguarda la misurazione annuale WDA, questa è prevista in modesto miglioramento al -5,9% contro il -6% di marzo.

Eurozona: Mario Draghi protagonista

Alle 11:00 verrà rilasciato il Pil destagionalizzato dell’Eurozona del primo trimestre 2019 (finale). Le letture mensili e annuali sono attese in linea con quelle preliminari, rispettivamente allo 0,4% e all’1,2%.

Dopo dei toni decisamente accomodanti da parte del Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, le attese sono per una BCE dovish nella riunione di domani, che si terrà a Vilnius, in Lituania. Oltre a questo, sarà possibile assistere ad un cambiamento della forward guidance e verranno diffuse le nuove proiezioni macroeconomiche.

Non solo. Nella riunione del Consiglio direttivo di oggi sono attese delle novità sul fronte del prossimo round di TLTRO. Secondo gli analisti, le condizioni di questa misura saranno generose (clicca qui per approfondire).

Usa: richieste di sussidi attese stabili

Oltreoceano, verrà rilasciato il dato sulle richieste dei sussidi di disoccupazione relativo alla settimana del primo giugno 2019: il consenso di Bloomberg prevede un dato stabile a 215 mila unità.

Previste in aumento le richieste continue della disoccupazione relative alla settimana del 31 maggio. Le attese sono per un dato a 1.660 mila unità sulla precedente rilevazione di 1.657 mila unità.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.