Cassa integrazione straordinaria

La Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) è una prestazione economica di sostegno al reddito consistente nel versamento di una somma di denaro da parte dell’INPS finalizzata a sostituire od integrare la retribuzione dei lavoratori qualora il datore di lavoro, per diverse cause, disponga la riduzione o la sospensione dell’attività lavorativa.

La Cassa integrazione straordinaria può essere concessa solo in caso di eventi eccezionali quali:

  • ristrutturazione, riorganizzazione, riconversione aziendale;
  • crisi aziendale;
  • procedure concorsuali come fallimento, liquidazione coatta amministrativa, amministrazione straordinaria (fino al 31.12.2015 e solo quando sussistano prospettive di continuazione o di ripresa dell’attività e di salvaguardia, anche parziale, dei livelli di occupazione).

L’ammortizzatore sociale Cassa Integrazione Guadagni si distingue inoltre in Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Cassa Integrazione in deroga.

Per approfondire il tema leggi anche le guide:

Cassa integrazione straordinaria, ultimi articoli su Money.it

Aspi, mini Aspi e cassa integrazione, come cambiano i requisiti con il Jobs Act: stretta in arrivo?

Valentina Brazioli

15 Luglio 2014 - 18:34

Aspi, mini Aspi e cassa integrazione, come cambiano i requisiti con il Jobs Act: stretta in arrivo?

Aspi, mini Aspi e cassa integrazione: termini che individuano strumenti di sostegno al reddito sempre più necessari, soprattutto nell’attuale contesto di crisi economica. Eppure, i lavori del Senato sul ddl delega in materia di ammortizzatori sociali sembrano fotografare una situazione dove lo Stato cerca di stringere ancora di più i cordoni della borsa. Ecco cosa sta succedendo.