Assegno di mantenimento

L’assegno di mantenimento è un contributo economico che deve essere corrisposto da parte di un coniuge o di un genitore a favore dell’altro in caso di separazione, divorzio, o necessità.

L’istituto dell’assegno di mantenimento viene disciplinato dall’art 156 c.c. ed è un provvedimento disposto dal giudice a favore del coniuge a cui non è addebitabile la separazione e che non possa disporre di sufficienti redditi propri, ma può essere anche deciso liberamente dalle parti con la sottoscrizione di un accordo.

L’assegno di mantenimento, a differenza dell’assegno di alimenti, serve a garantire al coniuge a favore di cui viene disposto la possibilità di mantenere un tenore di vita proporzionato alla propria condizione economica.

Assegno di mantenimento, ultimi articoli su Money.it

Il padre che non si interessa alla vita dei figli commette reato

Isabella Policarpio

26 Agosto 2020 - 11:32

Il padre che non si interessa alla vita dei figli commette reato

Condannato il padre che non si interessa alla vita scolastica e sociale del figlio: per il tribunale di Campobasso si tratta della violazione degli obblighi di assistenza familiare, reato previsto dal Codice penale.

Assegno di mantenimento: spetta anche ai figli nati fuori dal matrimonio?

Isabella Policarpio

30 Luglio 2020 - 11:39

Assegno di mantenimento: spetta anche ai figli nati fuori dal matrimonio?

Tra figli nati da una coppia sposata e figli nati fuori dal matrimonio non ci sono differenze: hanno diritto all’assegno di mantenimento e alla ripartizione delle spese se la relazione tra i genitori finisce. Ecco cosa dice la legge e quando è necessario andare in tribunale.

Alla Pascale 20 milioni di euro dopo la separazione con Silvio Berlusconi

Isabella Policarpio

23 Luglio 2020 - 11:41

Alla Pascale 20 milioni di euro dopo la separazione con Silvio Berlusconi

Dopo la fine della relazione decennale con il leader di Forza Italia, Francesca Pascale ottiene una “buonuscita” di 20 milioni di euro, a cui si aggiunge un milione di euro all’anno come mantenimento. Queste le indiscrezioni (non smentite) da Berlusconi.