Spagna: cade il Governo Rajoy. E adesso?

Spagna: addio al Governo di Mariano Rajoy, sfiduciato dal Parlamento di Madrid dopo l’ennesimo scandalo che travolto il suo partito.

Spagna: cade il Governo Rajoy. E adesso?

Spagna: è crollato il Governo di Mariano Rajoy, al potere dal lontano dicembre del 2011.

Mentre l’Italia stava festeggiando il suo esecutivo nuovo di zecca, Madrid ha dovuto fare i conti con il tramonto dell’era Rajoy.

Dopo l’ennesimo scandalo che ha coinvolto il suo Partito Popolare, l’ormai ex premier è stato sfiduciato dal Parlamento con 180 voti a favore, 1 astenuto e 169 contrari.

La mozione era stata presentata tempo fa dal PSOE, il partito socialista di Pedro Sànchez che ora prenderà il posto di Rajoy alla guida della Spagna. Il premier uscente dovrà invece consegnare le proprie dimissioni nelle mani del Re, Felipe VI.
La sfiducia non è giunta come un fulmine a ciel sereno ed era stata largamente prevista dallo stesso premier uscente.

“Il signor Sànchez sarà il nuovo presidente del Governo e voglio essere il primo a felicitarmi,”

aveva affermato Rajoy qualche tempo fa.

Spagna dice addio a Governo Rajoy: il caso Gürtel

Come già accennato, un ruolo imponente nella decisione di sfiduciare Mariano Rajoy lo ha giocato l’ultima ondata di scandali - il cosiddetto “caso Gürtel” - che ha travolto il suo Partito Popolare. Corruzione e riciclaggio sono soltanto alcune delle accuse rivolte a diversi esponenti del PP, accuse che hanno successivamente portato a galla una fitta rete sotterranea di finanziamenti illeciti al partito.

“La trama corruttiva più estesa e profonda della storia della democrazia spagnola.”

Con queste parole el Pais ha commentato il “caso Gürtel”.

Nuove elezioni in arrivo

Quella che si sta per aprire rappresenta una situazione del tutto inedita per la Spagna. Stando al testo costituzionale di Madrid, in seguito alle dimissioni di Rajoy, Sánchez sarà automaticamente incaricato dal Parlamento. Poi toccherà al Re nominare lo stesso leader del PSOE capo del Governo. Una volta al potere Sànchez condurrà la Spagna verso nuove elezioni per le quali, però, non è stata fornita ancora alcuna data.

“Scriveremo insieme una nuova pagina di democrazia nel nostro Paese”,

con queste parole cariche di ottimismo Sanchez ha preso il posto di Rajoy facendosi carico della situazione di Governo in Spagna.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Spagna

Argomenti:

Spagna Mariano Rajoy

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.