Tim: investimento da 680 milioni di euro nel 5G

Si tratta del massimo spazio 5G aggiudicabile per Tim in base alla normativa Antitrust. I lotti saranno disponibili a partire dal 2022

Tim: investimento da 680 milioni di euro nel 5G

Investimento da 680 milioni di euro nel 5G per Tim.
In occasione della prima tornata delle gare per l’aggiudicazione delle frequenze di quinta generazione, Telecom Italia si è assicurata il massimo spazio disponibile in base alle attuali normative Antitrust.

Lo ha reso noto la stessa azienda, che tramite un comunicato ha annunciato l’operazione, evidenziando “l’importante risultato” e chiarendo come l’acquisito rappresenti “il massimo aggiudicabile per TIM”.

I lotti saranno disponibili a partire dal 2022, con una validità che durerà fino al 2037.
L’utilizzo delle frequenze a 700 MHz sarà determinante secondo la società, che ha spiegato come l’ecosistema 5G riuscirà a diffondersi rapidamente e a connettere “miliardi di oggetti intelligenti” come automobili, mezzi di trasporto pubblico, contatori domestici, “sensori per il controllo dei cassonetti”, dei lampioni, degli edifici, legandosi in questo modo ad ogni elemento della nostra quotidianità.

Tim fa un salto nel 5G: investimento chiave per il futuro

Più nello specifico, la compagnia si è assicurata due dei quattro lotti da 5+5 MHz, ciascuno sulla banda 700 MHz, disponibili a partire dal 2022.

Le nuove frequenze a 700 MHz garantiranno la copertura dell’intero territorio italiano, comprese aree rurali, centri storici e tutte le zone più difficili da raggiungere.

“Il 5G sarà una tecnologia fondamentale per una serie di servizi che cambieranno drasticamente il modo in cui viviamo e facciamo business, proiettando il nostro Paese in una realtà sempre più connessa e smart, favorendo lo sviluppo dell’Industria 4.0, Internet of Things e Smart Cities”,

ha spiegato la società tramite un comunicato.

Le reti 5G - ovvero le frequenze mosse dalla tecnologia di quinta generazione, che quindi permettono prestazioni maggiori in termini di velocità e qualità rispetto al 4G -porteranno a una capacità di download di circa 10-50 Gigabit, assicurando - spiega l’azienda - un notevole miglioramento rispetto alle performance garantite oggi dal 4G o dalle sue evoluzioni, come il 4.5G:

“Decine di miliardi di device e sensori con connessione mobile genereranno un numero sempre crescente di dati, accompagnando l’evoluzione della società digitale dei prossimi 20 anni ed oltre”.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Telecom Italia

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Ufficio Studi Money.it -

Azioni Tim: impasse su dossier cessioni spinge il titolo verso baratro

Azioni Tim: impasse su dossier cessioni spinge il titolo verso baratro

Commenta

Condividi

Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

5 giorni fa

Telecom Italia: dossier Nextel e Persidera non scaldano il titolo, la parola al Cda di lunedì

Telecom Italia: dossier Nextel e Persidera non scaldano il titolo, la parola al Cda di lunedì

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Azioni Tim verso il pullback della resistenza a 0,60 euro?

Azioni Tim verso il pullback della resistenza a 0,60 euro?

Commenta

Condividi