Super Luna di Capodanno: come vederla, significato e credenze

Come vedere e fotografare la Superluna di Capodanno, la luna più grande e luminosa che inaugurerà il 2018.

Super Luna di Capodanno: come vederla, significato e credenze

Il nuovo anno inizia col botto: le prime due notti vedremo la Superluna più grande e luminosa del 2018.

Dopo la meravigliosa Supermoon di inizio dicembre, accompagnata dalla pioggia di Geminidi, le cosiddette stelle cadenti d’inverno, a Capodanno 2018 ci sarà un’altra Super Luna. Condizioni meteo permettendo, potremo ammirare in cielo una Luna Gigante nel momento in cui sarà più vicina alla Terra.

Super Luna non è un termine scientifico, ma il modo in cui chiamiamo quel fenomeno per cui la Luna piena appare più brillante e grande di qualsiasi altro giorno poiché nel suo perigeo, ovvero alla distanza minima dal nostro Pianeta.

L’1 e il 2 gennaio il nostro satellite naturale si troverà nel punto più vicino alla Terra di tutto il 2018 e l’evento già elettrizza gli astrofili. Per la precisione, nei primi due giorni del nuovo anno la luna sarà a circa 356.000 km dalla Terra. In presenza di cielo limpido e sereno dall’Italia si potrà vedere la Super Luna, che apparirà circa il 7% più grande e un po’ più luminosa. Una variazione non così importante, ma di cui un osservatore attento si renderà conto rispetto a una Luna normale.

“Le differenze sono molto piccole, e solo osservatori esperti riescono a notarle, ma aggiungono fascino all’evento, che è una preziosa opportunità per ammirare il nostro satellite naturale nel cielo notturno, un paesaggio sempre più trascurato e dimenticato” ha commentato Gianluca Masi, astrofisico e direttore scientifico del Virtual Telescope Project.

Questa non sarà l’unica Super Luna del 2018, perché presto ne vedremo un’altra: la prossima sarà il 31 gennaio, che coinciderà con l’eclissi totale di Luna. Evento, questo, che non potremo ammirare dall’Italia poiché visibile solo dall’Australia.

Superluna Capodanno 2018: quando e come vederla

Per vedere la Superluna è necessario che avvengano in coincidenza due eventi: il plenilunio (Luna piena) e il perigeo (vicinanza massima della Terra e il suo satellite). Quella che vediamo non è una Luna più grande per davvero, ma una Luna più vicina alla Terra che per illusione ottica sembra molto più ampia del normale.

La Super Luna di 1 e 2 gennaio 2018 può essere vista a occhio nudo purché il cielo sia terso e la Luna non sia coperta dalle nuvole. In Italia le previsioni meteo per San Silvestro e Capodanno non sono delle più rosee: se al Nord si prevede bel tempo, scendendo verso il Centro e il Sud, specie dalla parte tirrenica, sono previste piogge, neve e venti molto forti. Coloro che non hanno un telescopio per vedere la prima Super Luna dell’anno può seguire l’evento in diretta sul sito di Virtual Telescope, dove lo streaming prende il via alle ore 17.00 del 1° gennaio, con una telecamera che seguirà la luna tutta la notte.

Il maltempo potrebbe rendere difficile o impossibile ammirare la Super Luna, lasciando alla diretta streaming la migliore opzione per guardare il fenomeno con i propri occhi.

Super Luna: le più belle e grandi degli ultimi anni

La più grande superluna finora si è avuta il 23 giugno 2013, mentre la super Luna è stata vista meglio il 10 agosto 2014, nascondendo le stelle cadenti della notte di San Lorenzo.

L’evento della super Luna si verifica più o meno ogni 13 mesi, ma la Super Luna gigante di novembre 2016 non è stata come le altre. Si è trattato infatti, come spiegato dalla Nasa, la supermoon più grande del 21° secolo.

Ecco di seguito quando abbiamo avuto le super lune migliori e le date in cui sono previste super lune in futuro:

  • 10 novembre 1954
  • 20 novembre 1972
  • 8 gennaio 1974
  • 26 febbraio 1975
  • 2 dicembre 1990
  • 19 gennaio 1992
  • 8 marzo 1993
  • 10 gennaio 2005
  • 12 dicembre 2008
  • 30 gennaio 2010
  • 19 marzo 2011
  • 23 giugno 2013
  • 12 luglio 2014
  • 10 agosto 2014
  • 8 settembre 2014
  • 28 settembre 2015
  • 14 novembre 2016
  • 3 dicembre 2017
  • 2 gennaio 2018
  • 31 gennaio 2018
  • 21 gennaio 2023
  • 25 novembre 2034
  • 13 gennaio 2036

Significato e credenze

L’associazione della Luna con le maree oceaniche ha portato a credere che in presenza di super Luna possa aumentare il rischio di terremoti, eruzioni vulcaniche ed eventi naturali di grande portata. Nel 2011, ad esempio, circolò l’ipotesi di una qualche correlazione tra il terremoto in Giappone e la super Luna di quell’anno.

Nel 2012, poi, fu il turno dei Maya: Super Luna avrebbe significato anche fine del mondo. Credenze non supportate dagli scienziati: in caso di super Luna le maree potrebbero essere più ampie rispetto alla norma, ma niente di preoccupante. Se il cielo sarà sereno potremo godere in tranquillità dello spettacolo che il cielo, nelle notti di dicembre e gennaio, si prepara ad offrirci.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Curiosità

Argomenti:

Curiosità NASA

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Federica Macerola -

Eclissi Luna Rossa 27 luglio 2018: come vederla dall’Italia

Eclissi Luna Rossa 27 luglio 2018: come vederla dall'Italia

Commenta

Condividi

Chiara Ridolfi -

Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Patrimonio e vita del re della trap

Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Patrimonio e vita del re della trap

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Mercati: ecco cosa succede durante i mondiali di calcio

Mercati: ecco cosa succede durante i mondiali di calcio

Commenta

Condividi