Un italiano su due ha paura di perdere il lavoro a causa del coronavirus

Da un sondaggio dell’istituto Tecnè emerge come, a causa del coronavirus, il 50% degli italiani avrebbe paura di perdere il proprio lavoro.

Un italiano su due ha paura di perdere il lavoro a causa del coronavirus

Il coronavirus da circa un mese sta sconvolgendo la vita degli italiani. Se in questo momento ovviamente tutti gli sforzi sono concentrati sul contenere il contagio, al tempo stesso c’è grande preoccupazione anche per tutte le problematiche economiche che questa emergenza sta comportando.

La serrata totale decisa dal governo a partire dallo scorso 9 marzo e che ora verrà prorogata fino al 13 aprile, ha costretto l’Italia intera a una quarantena forzata con la chiusura anche di tutte le attività produttive eccezion fatta per quelle considerate essenziali.

Una scelta forte che comunque dal punto di vista sanitario sembrerebbe star iniziando a dare i suoi frutti, visto che l’ISS ha annunciato come in Italia sia stato raggiunto il picco dei contagi da coronavirus.

Questo però non vuol dire che nel nostro Paese non sia terminata l’emergenza, la prudenza è d’obbligo in queste situazioni, tanto che si parla di una riapertura che sarà lenta, graduale e differenziata Regione per Regione in base alle curve di contagio.

A causa del coronavirus, una stima del Ref parla di un Pil italiano che nel primo semestre calerà dell’8%. Ma per capire la portata di questa crisi economica, può bastare vedere cosa sia successo al sito dell’INPS il primo giorno dove era possibile richiedere il bonus da 600 euro per gli autonomi, con circa 100 domande che venivano fatte al secondo e il portale andato in tilt anche per una serie di attacchi hacker.

Sondaggio: gli italiani hanno paura di perdere il lavoro

In questo scenario quasi impensabile soltanto qualche mese fa, non sorprende leggere i risultati di un sondaggio realizzato a fine marzo dall’istituto Tecnè che ha domandato se dopo l’emergenza coronavirus c’è paura o meno di perdere il proprio posto di lavoro.

Emergenza COVID-19: ha paura di perdere il lavoro?

  • Sì - 50%
  • No - 44%
  • Non so - 6%

Secondo il sondaggio un intervistato su due avrebbe quindi timore di perdere la propria occupazione, con il governo che a riguardo ha subito previsto la cassa integrazione in deroga per tutti i dipendenti del settore produttivo.

Oltre a operai, commessi, camerieri e tante altre categorie fortemente a rischio, c’è poi la questione dei lavoratori autonomi come certificato dalla gran ressa nel fare domanda all’INPS del bonus a loro spettante.

In Italia il sentore è che l’emergenza sanitaria stia andando drammaticamente di pari passo con quella economica, con il futuro che mai dal secondo dopoguerra nel nostro Paese appare essere così incerto.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories