Eurozona: risale la produzione industriale, +0,6% a settembre. Italia la peggiore tra le grandi

(Radiocor) - A settembre la produzione industriale nell’Eurozona e nella Ue sono aumentate dello 0,6% rispetto ad agosto quando calo’ dell’1,4% e dell’1,2% rispettivamente. Rispetto a un anno prima +0,6% nelle due zone. Lo rileva Eurostat. In Italia -0,9% rispetto ad agosto (+0,2%), -2,9% rispetto a un anno prima (dopo -0,7%). Tra i grandi paesi dell’Eurozona l’Italia va peggio: Germania +1,7% rispetto ad agosto, Spagna +1%, Francia +0,1%.

A settembre nell’Eurozona rispetto ad agosto la produzione di beni capitali e’ aumentata del 2,9%, energia +0,3%, beni intermedi -0,6%, beni di consumo non durevoli -0.9%, beni di consumo durevoli -2,6%. Nella Ue beni capitali +2,4%, energia +0,3%, beni intermedi -0,4%, beni di consumo non durevoli -0,9%, beni di consumo durevoli -1,7%

Rispetto a settembre 2013 nell’Eurozona beni capitali e di consumo non durevoli +2%, beni intermedi stabili, energia -2,5%, beni di consumo durevoli -3,3%. Nella Ue beni capitali +2,1%, beni di consumo non durevoli +1,2%, beni intermedi +0,5%, beni di consumo durevoli -0,7%, energia -2,2%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.