Benzina: paghi col bancomat? Spendi di più, ma non sai quanto

Nuovi rincari sulla benzina: l’allarme è lanciato dall’Adiconsum. Stavolta nel mirino i pagamenti col bancomat, ecco perché.

Paghi la benzina col bancomat? Spendi di più. L’allarme è lanciato dall’Adiconsum, che spiega come ai distributori di carburanti chi pagherà con la carta dovrà calcolare anche le commissioni, che erano state eliminate da un precedente decreto (n. 201/2011), il quale aveva però un limite temporale.

I consumatori hanno scoperto la bella sorpresa recandosi al distributore, visto che non è stata data alcuna comunicazione ufficiale alle associazioni di categoria. Secondo il decreto n. 51/2014 il limite temporale è scaduto il 31 marzo.

E’ solo questo il problema? Pare di no.

Benzina: nuovi rincari

Se dal 1 aprile i consumatori, recandosi ai distributori per fare benzina con il bancomat, hanno ricevuto la sorpresa delle rinnovate commissioni, la beffa sarebbe un’altra. Le commissioni ammontano a 0,77 centesimi come prima oppure no?

Le cose gravi a questo punto sono 2:

  • reintrodurre le commissioni senza informare i consumatori;
  • non fornire informazioni ufficiali sull’ammontare di dette commissioni.

Le commissioni sul pagamento favoriranno evidentemente il pagamento con il contante e secondo Giordano, il segretario generale dell’Adiconsum, ciò rappresenta una battuta d’arresto nella lotta all’evasione fiscale (da condurre con i pagamenti tracciabili).

Come risparmiare benzina?

Visto che i fattori esterni non ci aiutano e i rincari della benzina sono all’ordine del giorno, perché non imparare delle pratiche per risparmiare benzina? Ecco qualche accorgimento:

  • prediligere il self service e i distributori «no logo»;
  • consultare il sito (o l’app) www.prezzibenzina.it per conoscere i prezzi dei distributori più vicini a te (se si trova un distributore a prezzi bassi seppur lontano, conviene fare comunque il pieno);
  • mantenere una velocità costante;
  • spegnere il motore per soste superiori a 2 minuti;
  • usare con moderazione l’aria condizionata.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse

Argomenti:

Benzina

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \