SMI
(SMI)

ULTIMO VALORE

10427,5

ULTIMA VARIAZIONE

-0,23%

PERFORMANCE

1 sett.

-0,05%

1 mese

+0,79%

6 mesi

+5,86%

1 anno

+21,23%

Quotazione e grafico SMI

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi SMI

Ultimo valore 10427,5
Chiusura precedente 10429,27
Minimo oggi -
Minimo (52 sett.) 8195,64
Simbolo SMI
Var. % -0,23%
Apertura -
Massimo oggi -
Massimo (52 sett.) 10529,26

Descrizione SMI

SMI

L’indice SMI, acronimo di Swiss Market Index, è il benchmark del mercato azionario svizzero. Il basket replica l’andamento dei titoli quotati delle prime 20 società presenti nel listino azionario di Zurigo, il principale del Paese. L’indice SMI è stato lanciato per la prima volta il 30 giugno 1988 con un valore base di 1.500 punti. La valuta di riferimento è il franco svizzero.

Caratteristiche

L’indice SMI è un paniere di tipo price-index, pertanto non tiene conto degli aggiustamenti di prezzo dovuti alla distribuzione dei dividendi da parte delle società componenti. Esiste una versione chiamata SMIC, acronimo di SMI Cum dividend, che invece tiene conto degli effetti della distribuzione dei dividendi.

Il massimo storico intraday dell’indice SMI è stato toccato il 24 gennaio 2018 a 9.616,3799 punti. Il minimo assoluto del basket risale al gennaio del 1991 ed è stato battuto a 1,287,6 punti.

Componenti

L’indice SMI prevede severi criteri di eleggibilità che riguardano liquidità e capitalizzazione di mercato. Per essere inclusi all’interno del paniere i titoli devono avere una capitalizzazione del flottante di almeno lo 0,45% dell’intera capitalizzazione dello SPI, acronimo di Swiss Performance Index, ossia il benchmark dell’intero mercato azionario elvetico, e devono rappresentare almeno il 50% della media degli scambi dell’SPI.

La composizione dell’indice viene rivista ogni anno il terzo venerdì di settembre. Fino al 2007 l’indice replicava le performance di 25 titoli. Dal 2007 ad oggi il numero di titoli contenuti nel listino è stato ridotto a 20.

Fanno parte di questo indice alcune fra le più importanti istituzioni finanziarie (bancarie ma non solo) del Vecchio Continente, ovvero UBS, il Credit Suisse, Zurich Insurance, Swiss Re e Swiss Life. Rilevante anche la presenza di grandi multinazionali leader nei propri settori di appartenenza come Nestlé, Novartis, Syngenta, Swatch, Roche, Richemont e Adecco.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it