Wolfgang Schaeuble

Wolfgang Schaeuble

Wolfgang Schaeuble (o Schäuble) è un politico tedesco.
Da ottobre del 2017 ricopre il ruolo di Presidente del Bundestag - il parlamento federale tedesco.
È stato Ministro delle Finanze della Germania sotto il governo Merkel dal 28 ottobre 2009 al 24 ottobre 2017, Ministro degli Interni dal 2005 al 2009, Ministro Federale per la Cancelleria.

Figlio di un politico del CDU, ha dato avvio a una carriera da avvocato che ha interrotto dopo pochi anni per la politica. Schaeuble è membro del Bundestag da 45 anni, cosa che lo rende in assoluto il membro più anziano nella storia parlamentare tedesca.

Schaeuble è stato fortemente criticato per le sue azioni durante la crisi greca del 2015: l’allora ministro greco delle finanze, Yanis Varoufakis, ha accusato Schäuble di voler costringere la Grecia ad uscire dall’Euro prima ancora dell’elezione del governo di Syriza di Tsipras.

Nel 1990 è stato vittima di un attentato che l’ha costretto su una sedia a rotelle: un uomo - poi riconosciuto affetto da schizofrenia paranoide allucinatoria - gli ha sparato tre colpi di pistola all’interno di un ristorante, dove si stava tenendo una cena elettorale; uno dei proiettili gli ha provocato una lesione alla spina dorsale e la relativa paralisi dalla vita in giù.

Wolfgang Schaeuble, ultimi articoli su Money.it

Schaeuble minaccia il commissariamento dell’Italia. Come accadde già dieci anni fa

Mauro Bottarelli

3 Giugno 2021 - 20:32

Schaeuble minaccia il commissariamento dell'Italia. Come accadde già dieci anni fa

Sul Financial Times, l’ex ministro delle Finanze tedesco invoca il ritorno della disciplina fiscale per evitare «una pandemia del debito» e cita apertamente il nostro premier. Un po’ come accadde il 5 settembre 2011, dopo la lettera della Bce firmata Trichet-Draghi. E ciò che appare un invito, in realtà palesa una minaccia chiara: la Commissione può intervenire direttamente sugli Stati. Anche senza riforma dei Trattati

Cresce il pessimismo sull’accordo Grecia-UE

Roberto Golino

6 Maggio 2015 - 09:13

Cresce il pessimismo sull'accordo Grecia-UE

Trapela pessimo da Bruxelles sulla difficile trattativa in atto tra il governo greco e il Brussels Group. A risentirne sono soprattutto i mercati.