Eurozona: inflazione in calo, ma meno del previsto

Cristiana Gagliarducci

22 Febbraio 2019 - 11:04

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Eurozona: l’inflazione rilevata con riferimento al mese di gennaio ha parzialmente rivisto le attese del mercato. Di seguito tutti i dati

Eurozona: inflazione in calo, ma meno del previsto

L’inflazione dell’Eurozona rilevata con riferimento al mese di gennaio 2019 ha parzialmente sorpreso le attese del mercato, come si può osservare sul nostro Calendario Economico.

Su base mensile l’indice dei prezzi al consumo ha messo a segno un -1% che si è confrontato con il precedente 0,0% e con le attese a -1,1%.

Su base annua, invece, l’inflazione del blocco è avanzata dell’1,4%, esattamente come accaduto in occasione dell’ultima rilevazione rivista oggi a +1,5%.

L’indice dei principali prezzi al consumo, infine, ha messo a segno una flessione dell’1,5% su base mensile e un +1,1% su base annua, dati che non si sono per nulla discostati dalle precedenti rilevazioni (quella su base annua è stata oggi rivista a +0,9%).

In linea di massima (ed escludendo la rilevazione su base mensile dell’IPC) gli analisti non avevano previsto variazioni dell’inflazione rispetto alle precedenti analisi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories