Top brands automotive: Toyota in testa, Mercedes davanti a BMW

La classifica vede anche Tesla in ottava posizione e Volkswagen decima dopo due anni di assenza.

Top brands automotive: Toyota in testa, Mercedes davanti a BMW

Toyota si conferma il brand automobilistico con più valore secondo la classifica Top 100 Most Valuable Global Brands stilata da BrandZ.

La casa giapponese - per le compagnie automotive - è al vertice della per l’undicesima volta in 13 anni di classifica sul valore dei marchi, arrivando seconda solo nel 2010 e nel 2012, quando al primo posto si impose BMW, che fino allo scorso anno è rimasta sempre in seconda posizione.

La novità di quest’anno è infatti che Mercedes ha superato la casa di Monaco piazzandosi al secondo posto e lasciando dietro in terza posizione BMW.

Toyota ha più valore di tutte le case automobilistiche

Brandz in collaborazione con Kantar Millward Brown ha misurato la brand equity di ogni marchio basandosi sui dati di Bloomberg e Kantar Worldpanel e sulle interviste a un campione di oltre 3 milioni di clienti.

Soffermandosi sulle compagnie automobilistiche, la situazione vede in cima Toyota, con un valore cresciuto del 5% rispetto l’anno scorso, sfiorando quota 30 miliardi di dollari (29,987), e posizionandosi al 36° posto assoluto, tra i 100 brand analizzati. Il successo è dovuto soprattutto all’ottimo riscontro di pubblico delle nuove Suv del marchio, soprattutto in Europa e Stati Uniti.

L’ampliamento della gamma di Mercedes-Benz ha consentito al marchio di Stoccarda di superare BMW pur mantenendo un distacco minimo: 60 milioni separano i due colossi tedeschi su un totale di oltre 25 miliardi di dollari, segno che la differenza va man mano appiattendosi.

Le compagnie automotive con più valore

Dopo Toyota, Mercedes e BMW troviamo Ford, che si conferma in quarta posizione con un valore di 12,7 miliardi di dollari. A 47 milioni di distanza c’è la Honda in quinta posizione, seguita da Nissan.

In settima posizione c’è Audi con 9,6 miliardi di dollari seguita da Tesla che ha mantenuto l’ottavo posto nonostante abbia quasi raddoppiato i 5,9 miliardi negli attuali 9,4 miliardi di dollari. Al nono posto c’è Maruti Suzuki con 6,4 miliardi di dollari.

Infine chiude al decimo posto la Volkswagen dopo due anni d’assenza dovuti al Dieselgate, con un valore di circa 6 miliardi di dollari.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Toyota

Argomenti:

Toyota

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.