Superbike 2019, Hyundai i30 Fastback N è la safety car della stagione

Hyundai è partner ufficiale del mondiale SBK 2019. Ecco la i30 Fastback N scelta per safety car.

Superbike 2019, Hyundai i30 Fastback N è la safety car della stagione

Per il mondiale Superbike 2019 la safety car scelta è la Hyundai i30 Fastback N. Dalla prima gara, prevista dal calendario ufficiale il prossimo 23 febbraio con il GP d’Australia sul circuito di Phillip Island, l’auto detterà i tempi di gestione delle fasi di emergenza in sicurezza.

Come il campionato SBK è una competizione di moto di serie, elaborate dai team per spingerli al massimo, lo stesso si può dire della safety car. Per il suo ruolo, la Hyundai i30 Fastback N sarà equipaggiata con modifiche specifiche effettuate da Hyundai Motorsport Customer Racing.

La hatchback a 5 porte, già forte di un successo commerciale, si metterà in mostra durante la stagione Superbike 2019 esaltando le sue qualità sportive. Sarà una delle quattro safety car più viste durante l’anno insieme alle due BMW per MotoGP e Formula E e alla Mercedes AMG per la Formula 1.

Superbike 2019, Hyundai i30 Fastback N è la safety car

La nuova safety car della stagione SBK 2019 debutterà a Phillip Island e rimarrà per tutte le gare in calendario. Grazie alla partnership con Hyundai, la casa coreana ha messo a disposizione la i30 Fastback N per dare un contributo sicuro in termini di sicureza in pista.

Dotata di motore turbo benzina 2.0 T-GDi e di 250 cavalli che diventano 275 con il pacchetto Performance, l’auto raggiunge una velocità massima di 250 km/h.

Sulle strade unisce comodità da berlina compatta al design delle hatchback sportive, con un’estetica lineare e robusta. Lo stesso avviene per la versione safety car, che nonostante le serigrafie in rosso e celeste non perde la sua attitudine di auto semplice ma massiccia.

Hyundai i30 Fastback N, differenze tra la versione di serie e la safety car SBK 2019

Diversamente dalla versione di serie i30 Fastback N, gli esemplari utilizzati come safety car hanno ricevuto alcune modifiche: la barra luminosa con lampeggianti rossi e blu è montata sul tetto in posizione arretrata, in modo da favorire la visuale al conducente senza intaccare l’aerodinamicità; i cerchi sono da 19 pollici in colore Active Red anteriormente e Hyundai Blue al posteriore, gli stessi della i20 Coupe WRC; gli pneumatici sono i Pirelli P Zero e l’impianto frenante è Pagid; gli interni hanno sedili anatomici Sabelt.

Questa non sarà neanche l’unica Hyundai presente al campionato Superbike 2019. In Spagna, ad Aragon, la flotta di servizio sarà composta dalla i30 N, dalla Kona e dalla Tucson che insieme saranno utilizzate per il trasporto di personale medico e di direzione di gara.

Hyundai i30 Fastback N 2019 safety car superbike

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Superbike

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.