Putin avrebbe il Parkinson, dimissioni in arrivo a inizio 2021 - The Sun

Vladimir Putin si starebbe preparando a dire addio alla carica di Presidente della Russia all’inizio del prossimi anno, cresce la convinzione tra gli insider che abbia il Parkinson.

Putin avrebbe il Parkinson, dimissioni in arrivo a inizio 2021 - The Sun

In esclusiva il quotidiano inglese The Sun svela che Vladimir Putin sarebbe effetto da Parkinson, una condizione che spingerebbe il presidente russo a presentare le sue dimissioni all’inizio del 2021.

Delle fonti da Mosca hanno affermato nella serata di giovedì che Putin starebbe programmando di dimettersi a causa dei timori sempre più forti circa la sua salute.

Crescono i rumors: Putin potrebbe avere il Parkinson

Putin, 68 anni, sarebbe stato avvistato in un video con evidenti sintomi del morbo di Parkinson. I ben informati affermano che l’affascinante compagna, ex ginnasta, Alina Kabaeva (37 anni) lo starebbe implorando di abbandonare il suo incarico.

Altri osservatori si sono messi a studiare nel dettaglio i video più recenti in cui appare Putin: hanno notato come le sue gambe sembrino in costante movimento e che sembrasse soffrire mentre si aggrappava al bracciolo di una sedia. Si vedrebbero, inoltre, le sue dita agitarsi mentre impugna una penna.

Si tratta, ovviamente, solo di speculazioni al momento. Le sue eventuali dimissioni metterebbero un punto al sua ventennio di potere - secondo solo a quello di Stalin.

Putin verso le dimissioni? Intanto si fa nominare senatore a vita

Ad alimentare tali rumors la notizia per cui all’inizio di questa settimana è stata presentare una legge per rende Putin senatore a vita in caso di dimissioni. Questa, introdotta dallo stesso Putin, è stata approvata dal Parlamento per garantirgli l’immunità legale fino alla sua morte.

L’esperto di scienze politiche, il professor Valery Solovei, ieri sera ha alimentato questi rumors suggerendo che Putin possa avere dei sintomi legati al Parkinson.

L’accademico è convinto che la partner Alina stia facendo pressione per farlo dimettere - insieme alle sue figlie Maria Vorontsova, 35 anni, Katerina Tikhonova, 34.

Secondo Solovei «c’è una famiglia con una grande influenza su di lui. Intende rendere pubblici i suoi piani di passaggio di consegne a gennaio». Sempre stando all’opinione dell’esperto, presto Putin nominerà un nuovo primo ministro, da formare affinché diventi il suo eventuale successore.

La smentita dal Cremlino

Lo staff del presidente ha minimizzato più volte le voci secondo cui starebbe spianando la strada a un’uscita politica.

Lo stesso Putin pubblica regolarmente foto che lo ritraggono in forma e tonico mentre va a caccia, fa tiro a segno, equitazione e gioca a hockey sul ghiaccio.

Il suo portavoce Dmitry Peskov a spiegato che la nomina a senatore a vita «è la pratica che viene applicata in molti paesi del mondo, abbastanza giustificata».

Argomenti:

Russia Vladimir Putin

Iscriviti alla newsletter

Money Stories