MPS: analisti prevedono trimestrale in profondo rosso

Vittoria Patanè

11 Novembre 2014 - 15:31

condividi

Monte dei Paschi potrebbe registrare un risultato trimestrale in profondo rosso con perdite molto più ampie rispetto alle stime soprattutto in virtù del costo una tantum legato alle uscite di personale (superiori a 1.300) che ci saranno a fine anno.

La banca potrebbe anche decidere di effettuare delle correzioni nel 3° o nel 4° trimestre del 2014. Tornando alle perdite, per i primi 9 mesi dell’anno, esse potrebbero ammontare ad una cifra ben superiore ai 550 milioni stimati al netto dell’esercizio della BCE.

La perdita semestrale si era assetanta infatti a 353 milioni (-379,4
milioni nei nove mesi del 2013). L’inversione di rotta potrebbe arrivare nel breve periodo: secondo alcuni rumors, la tendenza positiva potrebbe ritornare nel 4°trimestre dell’anno, anche se il risultato sarà comunque negativo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.