Il mestiere del trader è quello di aspettare…

Imparare ad attendere il momento giusto, concentrandosi sull’ottimizzazione della strategia di entrata per conseguire poi un maggiore rendimento

Il mestiere del trader è quello di aspettare…

Una delle virtù essenziali per un trader online, sia esso full-time o part-time, è quello di avere una enorme dose di pazienza: attendere il momento giusto, senza precipitarsi a comprare e vendere in continuazione alla prima comparsa di una ben nota struttura di analisi tecnica o di un classico segnale di price action trading. Nell’ambito della speculazione di breve termine, e quindi del trading online, il timing di entrata conta eccome! Consente di spuntare un buon prezzo sin da subito e di ottenere un potenziale beneficio atteso elevato rispetto a un generico ingresso troppo aggressivo.

Ecco perché si può dire che il mestiere del trader è quello di aspettare: non bisogna far nulla per un lungo tratto di tempo, ma pronti a colpire al momento più opportuno. Vediamo un esempio concreto per comprendere meglio questo concetto. Il grafico mostrato in basso si riferisce al CFD dell’indice azionario americano Russell-2000, time frame a 4 ore. Si può notare una discesa verso una zona di supporto chiave, dove i compratori mettono in mostra una significativa pressione bullish.

Quello che sembrava potesse essere un sontuoso breakout in realtà diventa ben presto una bear trap, con tanto di segnale di conferma qualche ora più tardi. La formazione di 1-2-3 low di Ross sui bottom è un segnale di inversione del trend importante, ma manca ancora il segnale per entrare concretamente sul mercato. Dopo il breakout dell’1-2-3 low avviene un pullback con la comparsa di una pin bar: è un segnale buy molto bello, ma anche in questo caso non è possibile sfruttare il rialzo in quanto i prezzi si muovono troppo rapidamente al rialzo.

Nulla di grave, però: non troppe ore più tardi ecco un nuovo pullback e finalmente è quello giusto! E’ ora possibile mettere in piedi uno swing trade con entrata conservativa con un ordine buy limit intorno al prezzo di apertura della pin bar. Il rischio è molto contenuto e il potenziale rendimento davvero elevato. Nei giorni successivi i prezzi saliranno fino a 1600 punti circa, a partire da area 1520 – 1515. In pratica era possibile arrivare a guadagnare anche più di 5 volte il controvalore monetario messo a rischio inizialmente.

Alla prossima pillola!

Nicola D’Antuono

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.