Flag conferma trend ribassista su euro/dollaro

Le “flag” sono pattern di continuazione del trend, tra i più noti per ciò che concerne l’analisi tecnica classica. Sono perfetti per valutare un ingresso nella direzione della tendenza primaria con la modalità del breakout

Flag conferma trend ribassista su euro/dollaro

Uno degli strumenti grafici più interessanti dell’arsenale operativo dei price action traders è senza dubbio la flag (“bandiera”), che identifica una temporanea correzione lungo un forte trend direzionale. Assume la forma di un parallelogrammo che si muove contro-trend, a seguito della presa di profitto dei trader di breve termine e del difficile tentativo di alcuni operatori finanziari di cambiare i rapporti di forza presenti fino a quel momento sul mercato.

La flag è un pattern di continuazione del trend, per cui non viene praticamente mai usata per ricercare inversioni della tendenza. Possiamo analizzare meglio questa struttura tecnica verificando un esempio pratico, apparso sul tasso di cambio EUR/USD, ovvero euro su dollaro americano. Il time frame di riferimento è il 4 ore. Il grafico mostrato in basso evidenzia un solido bearish trend direzionale, che a un certo punto viene interessato da una correzione fisiologica.

Il pullback assume la forma di una flag, che ben presto dà vita a un nuovo sontuoso breakout nella direzione della tendenza primaria. Qui il price action trader prende posizione una volta formatasi la breakout candle. In alternativa può valutare l’entrata con una strategia meno aggressiva, utilizzando un ordine “limit” sullo swing level (o altro livello chiave) più vicino. Il “re del forex”, a seguito del breakout della flag, scenderà fin sotto 1,25 a partire da area 1,29 nel giro di pochi giorni.

Alla prossima pillola!

Nicola D’Antuono

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.