Bancomat per pagamenti sotto i 5 euro: il nuovo emendamento PD alla Legge di Stabilità 2016

Nuovo emendamento del PD sulla Legge di Stabilità 2016: ok al pagamento bancomat di importi inferiori a 5 euro, nuovi tetti commissioni.

Arriva un nuovo emendamento dal PD sulla Legge di Stabilità 2016 a firma di Boccadutri: si potrà pagare tramite bancomat anche per gli importi al di sotto dei 5 euro.

Con l’obiettivo di sostenere l’incremento dei pagamenti attraverso carta di credito o di debito anche per gli importi contenuti, al di sotto dei 5 euro, l’emendamento del PD recita che il costo del servizio «non può essere superiore ai costi che lo stesso beneficiario avrebbe sostenuto per l’accettazione di analoghi pagamenti in contanti».

Un altro emendamento verso la Legge di Stabilità 2016 predispone un tetto per le commissioni dello 0.25% del valore dell’importo totale del pagamento attraverso carta di credito e dello 0.15% con carta di debito.
Come affermato dal deputato del pd Sergio Boccadutri, già nominato responsabile dell’innovazione all’interno del Partito Democratico, sulla sua pagina Facebook:

«Sarà possibile utilizzare i pagamenti digitali anche per piccole somme: io penso sia un questione di libertà. Vogliamo che i cittadini siano liberi di scegliere come pagare, in qualunque situazione»

La decisione prevista dal nuovo emendamento che ammette l’utilizzo del bancomant anche per spese sotto i 5 euro, per pagare ad esempio solo un caffè al bar come già spesso avviene all’estero, sembra essere in contraddizione con il provvedimento che prevede l’innalzamento del limite dell’uso di contante da 1.000 a 3.000 euro. In che modo si vuole dunque incentivare l’uso della moneta elettronica?

Che obiettivi reali sono previsti in un contesto dove si permette sia l’utilizzo del bancomat per pochi euro e l’utilizzo di 3.000 euro in contanti senza che l’operazione possa venire tracciata?

Matteo Salvini attacca l’emendamento e afferma sulla sua pagina Facebook:

«Il Pd vuole imporre, con un emendamento alla legge di stabilità, l’obbligo per commercianti e professionisti di essere pagati con bancomat e carta di credito, per qualsiasi tipo di spesa. Altro regalo alle banche, altra limitazione di libertà. La Lega, ovviamente, si opporrà: liberi di scegliere, anche come pagare».

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Argomenti:

Legge di Stabilità

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.