Assegni familiari 2017: ecco i nuovi limiti di reddito dal 1° gennaio

icon calendar icon person
Assegni familiari 2017: ecco i nuovi limiti di reddito dal 1° gennaio

Assegni familiari 2017: l’INPS comunica i nuovi limiti di reddito per poter fruire degli assegni familiari in vigore dal 1° gennaio.

L’Inps rende noti i nuovi limiti di reddito per gli assegni familiari 2017 tramite la circolare n. 229/2016, rendendo noti nel dettaglio quali sono i limiti reddituali per poter fruire degli assegni familiari nel corso del 2017. Attenzione a non fare confusione con gli assegni al nucleo familiare.

Stando a quanto comunicato, i nuovi limiti vengono rivalutati dell’1,5% per i lavoratori autonomi, e risultano essere in validità sia ai fini del diritto, sia a quelli della cessazione o della riduzione dell’erogazione degli assegni familiari, e delle quote di maggiorazione di pensione.

Assegni familiari 2017, nuovi limiti: a chi si applicano

Per quanto concerne la platea di destinatari dei nuovi limiti di reddito, ricordiamo che le soglie si applicano nei confronti di tutti i soggetti esclusi dalla disciplina sull’assegno per il nucleo familiare (ovvero, la platea dei lavoratori dipendenti).
La nuova informativa contenuta nella circolare 229/2016 riguarda dunque i coltivatori diretti, i coloni, i mezzadri e i piccoli coltivatori diretti, oltre ai pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi.

Assegni familiari 2017: cessazione della corresponsione e degli altri benefici

Per i soggetti sopra individuati, si tenga conto, la cessazione del diritto all’ottenimento e alla corresponsione di tali trattamenti di famiglia, per effetto delle attuali regole sul reddito familiare, non determina di conseguenza la cessazione degli altri vantaggi e diritti che derivano dalla “vivenza a carico” o da altri elementi che sono ricollegabili ad essa.

Assegni familiari 2017: i nuovi importi

Per quanto attiene gli importi delle prestazioni, questi dipendono dallo status del beneficiario. In particolar modo, risultano essere di 8,18 euro al mese nei confronti di coltivatori diretti, di coloni, di mezzadri per i figli ed equiparati. Sono invece pari a 10,21 euro al mese per i pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi e per i piccoli coltivatori diretti per il coniuge e i figli ed equiparati. Infine, sono pari a 1,21 euro al mese per i piccoli coltivatori diretti per i genitori ed equiparati.

Assegno nucleo familiare 2016 - 2017

Come ogni anno, l’INPS rivede gli importi in questione secondo quanto impone la legge 153/88: gli importi degli assegni per nucleo familiare - anche per il 2016-2017 - sono proporzionali al reddito della famiglia, e quest’ultimo viene rivalutato ogni anno in dipendenza dal cambiamento dell’indice dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati calcolati dall’ISTAT. Per quest’anno l’inflazione rimane stabile e le tabelle degli importi per gli assegni al nucleo familiare rimangono invariate.

Come mostrato dalla tabella dell’INPS, rimane valido il valore dell’assegno ricalcolato lo scorso anno in funzione dei cambiamenti nell’economia italiana e proporzionali al nucleo familiare, ai suoi componenti e al loro reddito.

Assegni familiari 2017: la rivalutazione

Ribadiamo infine che, come ogni anno, anche questa volta i limiti di reddito per la famiglia sono stati oggetto di rivalutazione sulla base del tasso d’inflazione programmato con arrotondamento ai centesimi di euro. L’Inps ha ricevuto dai ministeri competenti l’informativa che l’inflazione programmata per l’anno che si è appena concluso è stata pari all’1,5% e, di conseguenza, ha aggiornato i limiti 2017 a tale tasso.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet inps.it, dove è possibile scaricare e consultare la circolare contenete il testo integrale dell’informativa in vigore per l’anno in corso.


Commenti a questo articolo:

Per commentare o rispondere ad un post è neccessario autenticarsi.
Se non sei registrato sul nostro sito puoi farlo tramite il link in basso alla fine del form di login.

Effettua il login
Chiudi X