Agenda macro 1 maggio: riflettori puntati sulla Federal Reserve

Oggi gli operatori saranno concentrati sulle rilevazioni che arriveranno dal Regno Unito e dagli Usa. In particolare, il focus sarà da porsi sulle parole del Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell

Agenda macro 1 maggio: riflettori puntati sulla Federal Reserve

Come si vede dal nostro calendario economico, gli eventi macroeconomici di oggi si concentreranno in Usa e negli UK.

Alle 10:30 verranno rilasciate le letture sul PMI manifatturiero inglese di aprile elaborato da IHS Markit. Gli analisti censiti da Bloomberg si attendono una contrazione del dato a 53,1 punti dai precedenti 55,1 punti.

Usa: focus alle parole di Jerome Powell

Oltreoceano, le prime attenzioni saranno per uno dei dati che solitamente anticipano i Non Farm Payrolls: la variazione dell’occupazione ADP. Ad aprile, la misurazione dovrebbe registrare un incremento a 180 mila unità dalle precedenti 129 mila.

Alle 16:00 sarà il turno della rilevazione sull’ISM manifatturiero americano di aprile. Per gli esperti la lettura dovrebbe segnalare un progresso a 55 punti sui 54,3 punti di marzo.

L’appuntamento più importante sarà però alle 20:00 con la decisione sui tassi di interesse da parte del FOMC. Secondo gran parte degli analisti, il braccio operativo della Federal Reserve non toccherà i tassi, lasciandoli invariati all’intervallo del 2,25-2,50%. Questo perché i recenti dati economici statunitensi si sono dimostrati più forti del previsto.

Alle 20:30 seguirà la consueta conferenza stampa del numero uno della Fed, Jerome Powell. Gli operatori cercheranno di capire quali saranno le prossime mosse dell’istituto centrale a stelle e strisce in materia di bilancio.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Punto macro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.