Ilva: Fitto, Di Maio renda pubblico parere avvocatura

Roma, 23 ago. (AdnKronos) - «Ma cosa significa che è stato compiuto il ’delitto perfetto’, che la gara che assegna l’Ilva e’ illegittima, ma non si può annullare? Il ministro Di Maio la smetta di parlare per spot come se fosse in una campagna elettorale ad oltranza, in nome di quella tanto sbandierata trasparenza renda pubblico, subito, il parere dell’Avvocatura di Stato, per altro da lui richiesto, e si proceda di conseguenza: se è legittima si vada avanti, se è illegittima Di Maio si assumi la responsabilità di annullarla». Lo dichiara Raffaele Fitto di Noi con l’Italia.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia