Confindustria: entra nel vivo corsa a presidenza, auto-canditature fino al 5/2 /Adnkronos (4)

(Adnkronos) - Al termine delle consultazioni, la Commissione dei Tre saggi individua i nominativi invitandoli a ufficializzare in via definitiva l’accettazione della candidatura e illustrare il proprio programma al Consiglio Generale di metà marzo, ossia due settimane prima del Consiglio Generale dove verrà designato il Presidente.

Il Consiglio Generale di fine marzo vota a scrutinio segreto – a maggioranza assoluta dei votanti (non si computano schede bianche e presenti astenuti dalla votazione) - e poi propone all’Assemblea dei Delegati il nominativo del Presidente designato. Si procede con la votazione di ballottaggio (in caso di tre o più nomi) tra i due candidati più votati. E’ possibile ripetere solo fino a 4 volte la votazione in caso di parità. Poi si riparte dall’inizio con nuovi Saggi, sempre pescati per sorteggio nella rosa già individuata. L’Assemblea dei Delegati di maggio, poi, elegge il nuovo Presidente, insieme alla sua squadra.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia