Virgo - The Transparency Blog

Virgo - The Transparency Blog

di Davide Baldi

Prevedere le tendenze del Web3 per il 2024: Quello che investitori, sviluppatori e appassionati devono sapere

Davide Baldi

8 gennaio 2024

Prevedere le tendenze del Web3 per il 2024: Quello che investitori, sviluppatori e appassionati devono sapere

Nel mondo in rapida evoluzione della blockchain e delle criptovalute, il 2024 si prospetta come un anno di svolta, in particolare per i wallet Web3.

Un’ondata di progressi rivoluzionari sta rimodellando il panorama, preannunciando un’era di trasformazione per gli asset digitali. Con l’avvento di protocolli di iscrizione avanzati e di aggiornamenti critici nell’infrastruttura di Ethereum, stiamo assistendo a un cambiamento di paradigma.

Queste innovazioni stanno rivoluzionando l’esperienza degli utenti e ridefinendo il ruolo e le capacità dei portafogli Web3 all’interno di questo dinamico ecosistema.

Mentre ci addentriamo nelle tendenze calde del 2024, il team di ricerca del wallet Web3 Bitget ha investigato su come questi cambiamenti non solo stanno migliorando le esperienze degli utenti, ma stanno anche espandendo la portata e il potenziale della tecnologia blockchain, ponendo le basi per un anno entusiasmante nel Web3.

Questa quindi l’analisi di Alvin Kan, COO di Bitget Wallet in merito alle novità che potremo vedere nel 2024.

Bitcoin e i token BRC20

Mentre l’ecosistema Bitcoin vive un’impennata di entusiasmo intorno ai token BRC20, ARC20 e SRC20, oltre a significativi miglioramenti infrastrutturali, stiamo assistendo a un’impressionante crescita dei protocolli di iscrizione su varie blockchain, tra cui Solana, Avalanche e Aptos. Questa tendenza è segnata dall’emergere di piattaforme IDO di iscrizione e dalla popolarità di mystery box e lotterie di iscrizione, che stanno notevolmente espandendo la base di utenti, l’entusiasmo delle transazioni e il consumo di gas nel mercato delle iscrizioni.

Per far fronte a questi cambiamenti, i portafogli Web3 devono evolversi, offrendo strumenti più sicuri e facili da usare per gli utenti delle iscrizioni. Dovrebbero puntare a un’esperienza d’uso senza soluzione di continuità, proteggendo al contempo le risorse degli utenti, ad esempio impedendo di spendere accidentalmente gli UTXO riservati alle iscrizioni come normali BTC. Questo approccio garantirà agli utenti un’esperienza fluida e priva di stress.

In merito agli scambi cross-chain e omni-chain

La prima metà dell’anno ha visto notevoli sviluppi negli swap cross-chain e omni-chain, con l’imminente lancio del token di LayerZero e la continua evoluzione di Wormhole. Questa progressione sta ponendo le basi per un aumento significativo della base di utenti e della consapevolezza della DeFi. Si prevede che il concetto di omni-chain swap guadagnerà enormemente terreno nel 2024, diventando essenziale per molti utenti. I segnali di questa tendenza sono già evidenti nella crescita degli utenti attivi giornalieri (DAU) nel quarto trimestre di piattaforme come SushiSwap e WooFi. Per rimanere rilevanti, i portafogli Web3 potrebbero dover integrare questi protocolli di scambio omni-catena e prendere in considerazione lo sviluppo di proprie funzionalità di scambio omni-catena per soddisfare la crescente domanda degli utenti.

Giochi 3A e Omni-Chain

Nel settore dei giochi, i giochi Triple-A e omni-chain hanno il potenziale per rilanciare l’estate GameFi. Questi giochi, che fungono da importanti gateway di traffico, si stanno evolvendo in campi di battaglia altamente competitivi per i portafogli Web3. I portafogli che stringono solide partnership con piattaforme GameFi ad alto DAU e che assicurano interazioni fluide e prive di lag sono ben posizionati per ottenere vantaggi sostanziali in questo spazio competitivo.

Protocolli di ricompensa DeFi: Con la maturazione dell’industria blockchain e la maggiore conoscenza del concetto di decentralizzazione da parte degli utenti, si prevede un passaggio dagli scambi centralizzati ai portafogli non custoditi. Gli utenti che gestiscono i loro asset nei propri portafogli sono sempre più alla ricerca di ricompense solide. Raccomandando pool di DeFi sicuri con APY relativamente elevati e adattati al portafoglio dell’utente, i portafogli Web3 potrebbero aumentare significativamente la fedeltà degli utenti. Con l’espansione del settore, queste soluzioni di ricompensa personalizzate saranno fondamentali per attrarre e mantenere una base di utenti dedicata.

Queste tendenze riflettono un panorama Web3 dinamico e in rapida evoluzione, in cui l’esperienza dell’utente, la sicurezza e le soluzioni innovative di ricompensa sono fondamentali per catturare e mantenere una base di utenti coinvolta e consapevole.

Aggiornamento di Ethereum Cancun

In una recente Ethereum Core Developers Consensus Call (ACDE), gli sviluppatori hanno fissato le date provvisorie per l’attivazione dell’aggiornamento Cancun/Deneb in tutte e tre le reti di prova pubbliche di Ethereum. I testnet Goerli, Sepolia e Holesky sono previsti per il fork rispettivamente il 17 gennaio, il 31 gennaio e il 7 febbraio, con il completamento dell’aggiornamento previsto per il primo trimestre del 2024.

Questo importante aggiornamento incorpora nove proposte EIP, di cui la EIP-4844 è il fulcro. Il suo obiettivo principale è quello di potenziare la tecnologia di picchettamento introdotta nell’aggiornamento di Shanghai e di migliorare l’infrastruttura di picchettamento. L’obiettivo è ridurre le commissioni sul gas e aumentare la scalabilità della blockchain, favorendo così una maggiore attività di transazione sul Layer 2 (L2). Ciò è vantaggioso per L2, a beneficio delle dApp su L2, e rafforza la competitività di Ethereum. I beneficiari diretti all’interno dell’ecosistema ETH includono varie soluzioni L2, Liquid Staking Derivatives (LSD), LSDFi e DeFi, che probabilmente vedranno aumentare il volume delle transazioni e l’acquisizione di valore. Inoltre, sostiene l’adozione diffusa di applicazioni nei settori del gioco, del sociale e in altri settori dell’ecosistema.

Per i portafogli Web3 come Bitget, l’ottimizzazione a livello di infrastruttura andrà a vantaggio anche del livello applicativo. I portafogli AA, in particolare, dovrebbero beneficiare direttamente dell’aggiornamento di Cancun.

L’aggiornamento promette di ridurre in modo significativo le spese di gas per la creazione e l’interazione con i portafogli AA, di migliorare la velocità di conferma dell’interazione (uno dei principali punti dolenti per i portafogli AA) e di migliorare l’esperienza complessiva dell’utente. Se i portafogli Web3 riusciranno a sfruttare questa opportunità per migliorare efficacemente l’esperienza dell’utente, potrebbero essere ben posizionati per accogliere una nuova ondata di crescita del traffico di utenti.

Davide Baldi

Amministratore e socio di Luxochain, esperto di blockchain

Altri blog

Communication, simplified

Communication, simplified

Di Andrea Zagnoli

dumb res

dumb res

Di Fiorella Elisa Georgel

Economia ad Personam

Economia ad Personam

Di Francesco Maggio