Virgo - The Transparency Blog

Virgo - The Transparency Blog

di Davide Baldi

Cos’è il copy trading e perché sta prendendo piede

Davide Baldi

6 febbraio 2023

Cos'è il copy trading e perché sta prendendo piede

Cos’è il copy trading e quali sono le principali differenze dal social trading e dal mirror trading.

Il copy trading, detto anche social trading o mirror trading, è una funzione sugli exchange di criptovalute che permette agli investitori di seguire altri investitori più specializzati ed esperti così da copiare i loro movimenti in termini di vendite e acquisti di asset.

Si tratta di una funzione che in un certo senso permette agli utenti di collaborare, dando la possibilità ai meno esperti di seguire e imparare da persone più preparate. Allo stesso tempo il sistema favorisce anche i trader professionisti che potranno a loro volta guadagnare delle percentuali dagli investimenti dei principianti che li seguono.

Copy, social e mirror trading

Considerati spesso come sinonimi, tra copy trading, social trading e mirror trading esistono delle piccole differenze. Il social trading è un concetto che prevede che i trader condividano le loro idee e i loro piani attraverso i social media o forum.

Il mirror trading comporta il “rispecchiare” le strategie di altri trader. Invece di seguire un trader specifico, i trader che utilizzano il mirror trading imitano una strategia che potrebbe essere stata creata e utilizzata da vari trader. Il mirror trading può essere eseguito eseguendo manualmente le operazioni in base alla strategia scelta o attraverso bot.

Il copy trading, infine, è un processo che comporta il copiare le operazioni di un altro trader. Invece di rispecchiare una strategia, si copia ogni azione del trader che si è scelto di seguire. La copia può essere effettuata manualmente effettuando le stesse operazioni del trader selezionato ma anche tramite API e bot.

Il copy trading sempre più in voga

Secondo un report, le ricerche online per ’copy trading’ sono arrivate a livelli record, salendo di recente del 174% secondo i dati di Google Trends che mostrano anche che nel corso del mese di gennaio le ricerche sono salite del 488% rispetto alla media.

Il copy trading non è certo una novità ma risale agli anni ‘90 con le prime newsletter, anche se il dilagare dei social e di Internet lo ha certo reso sempre più importante. A livello di gioco in borsa, esistono da anni piattaforme eToro per seguire i migliori trader ed emulare le strategie, ma questo meccanismo si è pian piano anche aperto al mercato delle criptovalute.

Bitget leader del copy trading

Una delle piattaforme che offre questo servizio è Bitget che appunto fornisce un guadagno da ambo i lati. Quello che viene definito sulla piattaforma “One-Click Copy Trade” ha finora visto la partecipazione di oltre 55.000 trader professionisti, con 1,1 milioni di follower per un totale di 3,38 miliardi di dollari investiti sulla piattaforma.

Gracy Chen, managing director di Bitget, ha affermato in merito:

“Bitget è stato il primo exchange a offrire il copy trading nel mercato dei crypto futures nel 2020 e, da allora, il nostro One-Click Copy Trade è sempre stato un prodotto in primo piano nell’azienda. Il successo è stato dimostrato dai numeri e ha anche aiutato Bitget a diventare la più grande piattaforma di trading di criptovalute. Siamo orgogliosi di estendere il prodotto al mercato spot, in quanto ciò amplierà ulteriormente la nostra base di pubblico e le offerte per il social trading, oltre a consolidare la nostra posizione di leader nello spazio crittografico.”

Inoltre, di recente Bitget ha lanciato una sezione chiamata Bitget Insights per aumentare le potenzialità del social trading. Con questa funzione i trader hanno l’opportunità di confrontarsi con altri utenti.

In particolare, è importante sottolineare che Bitget accredita per il copy trading solo trader qualificati per evitare malintenzionati o truffe che possono invece capitare sui normali social network.

Davide Baldi

Amministratore e socio di Luxochain, esperto di blockchain

Altri blog

Economia ad Personam

Economia ad Personam

Di Francesco Maggio

Tech Tantrums

Tech Tantrums

By Marco Lenoci

Communication, simplified

Communication, simplified

Di Andrea Zagnoli