Virgo - The Transparency Blog

Virgo - The Transparency Blog

di Davide Baldi

Bitcoin ed Ethereum, previsioni sul prezzo di luglio 2024

Davide Baldi

8 luglio 2024

Bitcoin ed Ethereum, previsioni sul prezzo di luglio 2024

La performance di Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) nel mese di luglio potrebbe essere influenzata principalmente da diversi seguenti fattori.

Sicuramente in primo piano va considerato l’ambiente macroeconomico. L’indice di liquidità netta della FED ha recentemente superato i 6,5 trilioni di dollari, liberando 400 miliardi di dollari di liquidità nel mercato dalla fine di giugno.

Si tratta del livello più alto degli ultimi due anni. Insieme all’aspettativa di futuri tagli dei tassi d’interesse, si prevede che la liquidità del mercato diventi più abbondante, il che è positivo per la tendenza generale al rialzo del mercato delle criptovalute.

Inoltre, è importante tenere a mente il cap totale del mercato delle stablecoin. Il market cap totale delle stablecoin come Tether (USDT) è aumentato da 160 a 162 miliardi di dollari a giugno, indicando un afflusso netto di capitali nel mercato delle criptovalute.

“Nonostante la contrazione del market cap complessivo a giugno, ciò suggerisce che la leva finanziaria nel mercato delle criptovalute è a un livello basso, lasciando spazio a ulteriori movimenti al rialzo in futuro.”

Spiega Ryan Lee, analista del crypto exchange.

Eventi principali che influenzano BTC ed ETH

Sicuramente ha giocato poi un ruolo importante il rimborsi di Mt. Gox. L’exchange fallito nel 2014 ha annunciato che inizierà a rimborsare BTC e anche Bitcoin Cash (BCH) all’inizio di luglio.

In precedenza, Mt. Gox ha spostato 7 miliardi di dollari di asset sulla catena, sollevando il timore che il rimborso di BTC potesse portare a una significativa pressione di vendita. Inoltre, il cold wallet di Mt.Gox BTC ha recentemente mostrato un’attività insolita, inducendo il mercato a prevedere una potenziale pressione di vendita, che ha portato a un calo significativo dei prezzi del Bitcoin.

Progressi sull’ETF ETH Spot: alla fine di maggio, la SEC ha approvato il deposito 19b-4. Recentemente, Fidelity, 21 Shares e Grayscale hanno presentato alla SEC i moduli S-1 dell’ETF spot sull’ETH.

È molto probabile che l’ETF ETH venga lanciato ufficialmente sul mercato dei capitali statunitense a luglio, il che potrebbe portare i fondi tradizionali ad acquistare direttamente l’ETH, determinando potenzialmente una tendenza al rialzo per l’ETH.

Il governo tedesco ha venduto direttamente Bitcoin

A fine luglio, il governo tedesco ha trasferito 1400 Bitcoin. Le transazioni vedono parte della somma inviata ad altri indirizzi di crypto exchange e sono stati venduti sul mercato, mentre un’altra parte è stata inviata all’indirizzo wallet originario.

Sulla base di questi punti, si prevede che la fascia di prezzo del BTC a luglio sarà compresa tra 53.000 e 73.000 dollari, mentre la fascia di prezzo dell’ETH sarà compresa tra 2.600 e 4.500 dollari.

È probabile che il tasso di cambio ETH/BTC continui il suo rimbalzo verso l’alto.