Citycar elettrica Dacia: prezzo e scheda tecnica dell’EV low cost

Tutto sulla citycar elettrica Dacia, attesa in Europa nel 2021: prezzo, scheda tecnica e caratteristiche.

Citycar elettrica Dacia: prezzo e scheda tecnica dell'EV low cost

La citycar elettrica Dacia potrebbe sparigliare le carte del mercato europeo degli EV a partire dal 2021, quando - secondo le indiscrezioni - dovrebbe arrivare negli showroom. Si tratta della prima auto elettrica del marchio romeno, realizzata grazie alle collaudate sinergie del gruppo Renault di cui Dacia fa parte.

E infatti, l’auto elettrica compatta di Dacia deriva direttamente dalla Renault City K-ZE, la piccola EV che il marchio della Losanga ha pensato per il mercato cinese e presentato lo scorso aprile al Salone dell’Auto di Shangai. La piccola auto elettrica di Dacia giocherà sicuramente un ruolo importante completando verso il basso la gamma EV del gruppo Renault, che può contare sulla ZOE e sui modelli che arriveranno nell’ottica della strategia “Drive the Future”.

Il prezzo sarà una delle armi migliori per la citycar elettrica Dacia, anche se non paragonabile ai 9.000 euro del listino cinese della Renault City K-ZE. La vettura potrebbe essere svelata come concept già al prossimo Salone di Francoforte 2019, in programma nel mese di settembre.

Citycar elettrica Dacia: scheda tecnica

La nuova citycar elettrica Dacia presenta una carrozzeria da piccola SUV, con il muso massiccio al quale si raccordano le fiancate, mosse da un movimento che avvolge sia i parafanghi che i sottoporta. Meno originale la coda, che riprende comunque lo stile “country” grazie alle protezioni sul paraurti.

Dotato di cinque porte e quattro posti, il piccolo EV Dacia ha dimensioni da segmento A: è lungo meno di 4 metri, il passo misura 2,42 metri e l’altezza da terra 15 centimetri, buona per affrontare anche strade sconnesse. Il bagagliaio è notevole per una citycar: 300 litri di capienza sono più che adeguati alla tipologia di auto.

L’abitacolo riprende il design delle auto compatte di casa Renault, con lo schermo touch da 8 pollici dedicato all’infotainment completo di comandi vocali e un design della plancia lineare ma funzionale. Come anche la cugina cinese, la citycar elettrica Dacia sarà connessa con 4G e gestibile attraverso un’app.

L’EV romeno dovrebbe essere mosso da un motore elettrico da 33 kW e 45 cavalli, con 120 Nm di coppia. La batteria dovrebbe garantire un’autonomia di circa 200 chilometri, calcolati secondo il ciclo WLTP. Sarà compatibile con la ricarica veloce, che può rifornire dell’80% di autonomia in 50 minuti. Con ricarica lenta diventano 4 ore per ottenere il 100% dell’autonomia.

Citycar elettrica Dacia: prezzo

Il prezzo della nuova citycar elettrica Dacia dovrebbe attestarsi sui 19.900 euro. Siamo lontani dai 9.000 euro della Renault City K-ZE in vendita in Cina, ma il prezzo della EV romena è decisamente inferiore ai 26.000 della Renault ZOE e - più in generale - tanto competitivo da dare una scossa positiva al comparto delle auto elettriche.

Anche perché la dotazione di serie comprenderà il sistema multimediale con navigatore satellitare integrato e display touch screen, il climatizzatore automatico e la retrocamera posteriore.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.