Crollo record del PIL dell’Eurozona: il grafico della settimana

Lo scorso 30 aprile sono stati rilasciate le misurazioni relative al PIL dell’Eurozona del primo trimestre 2020. Si tratta di una discesa record: i dettagli

Crollo record del PIL dell'Eurozona: il grafico della settimana

Lo scorso 30 aprile, è stato rilasciato il dato sul PIL dell’Eurozona del primo trimestre del 2020 (preliminare), che ha evidenziato un calo del 3,8%.


Fonte: Bloomberg

La causa è da attribuirsi allo stop di numerose attività economiche per i lockdown messi in piedi dai vari Governi al fine di contenere il contagio.

Come mostra il grafico, il crollo del PIL del primo trimestre non ha precedenti negli ultimi 25 anni, con molti analisti che sostengono come il peggio si vedrà nel secondo trimestre 2020, in quanto molti Paesi hanno esteso le restrizioni fino a maggio.

In questo quadro però, l’impatto dei lockdown è stato pesante. Molte piccole imprese vanno verso il fallimento e i consumatori stanno sperimentando un alto grado di sfiducia, con la disoccupazione che sta aumentando.

Come specificato da Bloomberg: “mentre le risposte dei Governi nazionali sono state ingenti, la mancanza di una spesa coordinata crea l’incertezza di una ripresa, ampliando le divisioni esistenti all’interno del blocco”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories