PNC: salgono gli short a Piazza Affari

Rispetto alla scorsa settimana, si è assistito ad un generale incremento delle PNC (Posizioni Nette Corte) sui titoli di Piazza Affari. I dettagli

PNC: salgono gli short a Piazza Affari

Secondo l’ultimo aggiornamento di Consob, pubblicato lo scorso 24 gennaio, durante la settimana appena trascorsa sono incrementate le Posizioni Nette Corte (PNC) sui titoli di Piazza Affari.


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it su dati Consob al 24/01/2020

Come si vede dal grafico proposto, a dispetto dei recenti rialzi, il titolo che durante l’ottava ha visto un incremento degli short dei fondi è Banco BPM, dove la quota di capitale sociale detenuta dalle mani forti per lo short è salita dell’1,19%.

Da segnalare il +0,56% di capitale sociale di Saipem, che passa al secondo posto tra le società maggiormente shortate dagli istituzionali. Il terzo aumento più importante che si è registrato durante la settimana è quello dello 0,5% sui capitali di Brunello Cucinelli e Pirelli.

Poco da segnalare riguardo la diminuzione degli short da parte dei fondi. In questo senso, Azimut, UBI Banca e Moncler sono le aziende dove gli short sono diminuiti maggiormente, nello specifico dello 0,57%, 0,28% e 0,23% dei rispettivi capitali.

Il quadro generale a Piazza Affari


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it su dati Consob al 24/01/2020

In generale, il podio rimane presidiato da UBI Banca (6,99% di capitale e 8 PNC), Saipem (5,15% di capitale e 6 PNC), e Maire Tecnimont (5,09% di capitale e 4 PNC). Diminuisce al di sotto dello 0,5% il capitale sociale detenuto dagli istituzionali su Mondo TV, che esce pertanto dalla nostra classifica.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.