Tratta esseri umani: Bonetti, ’piano strategico in fase revisione, pubblicato bando di 24 mln’

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - «Il Piano strategico sulla tratta degli esseri umani è in fase di revisione. Abbiamo costituito la cabina e la governance complessiva di questa strategia che necessita sempre più di una azione sinergica delle associazioni coinvolte, del terzo settore nonché delle forze dell’ordine e della magistratura, con uno sguardo che non può che essere a livello internazionale, soprattutto nei rapporti con i paesi d’origine». Lo dice il ministro per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti intervenendo a “Fuori Tratta” il progetto con capofila la Cooperativa Sociale Dedalus finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e che prevede azioni per l’emersione, l’assistenza e l’integrazione sociale rivolte alle vittime di tratta e grave sfruttamento in ambito sessuale, lavorativo e nello svolgimento di attività illegali e di accattonaggio, su territorio regionale.

"Come cabina di regia abbiamo impostato un nuovo percorso", che prevede il tema del miglioramento dell’acquisizione dei dati e delle linee strategiche. «Vorrei mettere in evidenza doppie associazioni tra tratta femminile e violenza e sempre più aberrante e nascosto il tema dei minori, soprattutto alla luce di nuove dinamiche che si stanno insinuando sul web e in rete, luogo perversioni umanità da contrastare». La Bonetti ha annunciato il «nuovo bando appena pubblicato di quasi di 24 mln, 1,5 dei quali destinati alla Campania. Un segno di corresponsabilità - ha concluso - ad attuare e dare speranza a donne uomini e bambini a cui non possiamo far mancare nostro impegno».

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

cronaca