Ocse: in primo trimestre ancora in rialzo commercio internazionale G20

Parigi, 29 mag. (AdnKronos) - Continua a crescere il commercio internazionale nei paesi del G20. Nel primo trimestre dell’anno, per l’ottavo trimestre consecutivo, le esportazioni hanno registrato una crescita del 5,3% mentre le importazioni del 5,8%. Lo rende noto l’Ocse in un comunicato.

Una forte crescita delle esportazioni nei primi tre mesi dell’anno si è registrata in Brasile ( 13,4%), in Russia ( 12,8%), in Argentina ( 12,7%), in Australia ( 11,3%), in Cina ( 9,5%) e in Corea ( 7,6%). L’export ha progredito più moderatamente nelle economie del G7: 5,5% nel Regno Unito, 4,6% in Germania, 3,3% in Italia, 2,8% in Francia, 2,7% negli Usa, 2,6% in Giappone e 1,2% in Canada. Le esportazioni hanno diminuito in India (-3,8%), in Indonesia (-1,1%) e in Turchia (-0,5%).

Tutte le economie del G20 hanno registrato una crescita positiva delle importazioni: le crescite più forti sono state registrate in Cina ( 13,7%), in Africa del Sud ( 13,5%), in Corea ( 10,8%), in Brasile ( 7,8%), in Russia ( 6,4%) e in Australia.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia