Milano: falsi permessi di soggiorno, tre arresti della polizia (2)

(Adnkronos) - Sono emersi poi molti contatti con cittadini stranieri residenti all’estero, in particolare in Francia, che, per ottenere il rilascio o il rinnovo di un titolo di soggiorno, venivano in Italia e si rivolgevano agli arrestati per precostituire o per alterare la documentazione necessaria al rilascio del titolo.

A ogni pratica gli arrestati applicavano un prezzo differente in considerazione della diversa posizione e della documentazione da precostituire o da alterare. Le tariffe variavano da poche centinaia di euro, per le pratiche più semplici, a qualche migliaio di euro per quelle più complesse. Tutti i pagamenti venivano effettuati in contanti o con versamenti di danaro sulla piattaforma Western Union.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

cronaca