Migranti: rimesse da Lombardia in aumento a 1,2 mld, pesano 23% su totale

Milano, 24 ago. (AdnKronos) - Ammontano a 1,2 miliardi, nel 2017, le rimesse degli immigrati che vivono in Lombardia, una somma che pesa per il 23% sul totale italiano, pari a oltre 5 miliardi di euro. Nella regione, le rimesse sono in aumento dell’1,1% (12,3 mln). Secondo i dati elaborati dalla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, la città di Milano è seconda a livello nazionale con 580 milioni di euro, l’11,4%, superata da Roma con 661 milioni (13%).

Tra le province lombarde, Brescia è al quarto posto con circa 160 milioni di euro e Bergamo nona in Italia, con oltre 111 milioni di euro. Crescono le rimesse dei migranti da Lecco, che passano da 23,8 a 25,6 milioni, con un incremento del 7,6%.

La destinazione principale delle rimesse lombarde sono le Filippine, seguite da Perù e Sri Lanka. Le rimesse da Monza vanno soprattutto in Pakistan, mentre la Romania è il primo Paese di invio per le rimesse da Lodi (3 milioni), Como (3,3 milioni) e Pavia (5,3 milioni).

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia