Il musicista Bhai Baldeep Singh, ‘melodie indiane e italiane sono cugine’

“Quando ascolto canzoni come ‘O Sole Mio’, romanze come ‘Nessun Dorma’ ed altre composizioni italiane mi sembra quasi di sentire melodie tipiche della tradizione musicale indiana. Siamo praticamente cugini, uniti dalla musica, la poesia e la spiritualità”. Questo il pensiero di Bhai Baldeep Singh, il musicista e maestro liutaio che il 7 marzo sarà a Roma per un concerto al Salone d’Onore del Museo delle Civiltà, con il patrocinio dell’ambasciata indiana.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

Il musicista Bhai Baldeep Singh, ‘melodie indiane e italiane sono cugine'