Confindustria: Jerusalmi, ’imprese e lavoratori motore sviluppo’

Roma, 22 mag. (AdnKronos) - «L’intervento del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia ha acceso i riflettori sulle grandi sfide del mondo dell’impresa. Le imprese e i lavoratori sono il motore dello sviluppo economico e quindi aiutare le imprese a crescere e a essere più competitive significa migliorare il benessere del nostro Paese». Così l’ad di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi sulla Relazione di Vincenzo Boccia, a margine dell’Assemblea Annuale di Confindustria.

"E’ anche grazie all’impegno di Confidustria e del suo Presidente che in questi anni siamo riusciti ad avvicinare maggiormente le imprese al mercato dei capitali e a sviluppare con successo la piattaforma Elite", conclude.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia