Centrodestra: Donzelli (Fdi), ’collaborazione con Lega e Fi ma partito unico non ha senso’

Roma, 15 giu. (Adnkronos) - «Pronti» a collaborare con gli alleati di centrodestra che appoggiano il Governo per sostenere le proposte in linea con i programmi della coalizione, ma il partito unico «non avrebbe senso né per noi né per gli elettori». Così Giovanni Donzelli, responsabile Organizzazione di Fratelli d’Italia, commenta all’Adnkronos la proposta rilanciata oggi da Silvio Berlusconi di creare un partito unico del centrodestra.

"Comprendiamo le riflessioni e la necessità degli amici alleati di centrodestra che sono nella maggioranza di governo di fare squadra per provare ad arginare le proposte di Pd e Cinquestelle, che rischiano di essere le forze trainanti -sottolinea l’esponente di Fdi-. E’ bene che si collabori di più e, anzi, dall’opposizione siamo pronti ad esaminare se e quando arriveranno proposte delle altre forze di centrodestra in linea con il programma dell’alleanza".

"Altra cosa è il partito unico, che non avrebbe senso né per noi né per gli elettori. Siamo alleati, abbiamo programmi compatibili in grado di trovare una sintesi in un programma di governo, ma non siamo la stessa cosa e -conclude Donzelli- ci rivolgiamo a sensibilità diverse".

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

politica