**Amazon: Tribunale Ue ’boccia’ Commissione su fisco Lussemburgo**

Roma, 12 mag. -(Adnkronos) - Non ci fu ’nessun vantaggio selettivo’ in favore di una filiale lussemburghese del gruppo Amazon: il Tribunale Ue ha annullato la decisione della Commissione che dichiarava ’incompatibile con il mercato interno’ il ruling fiscale attribuito al gruppo americano.

Le autorità del granducato infatti avevano esentato Amazon dall’imposta lussemburghese sul reddito delle società a causa della sua forma societaria avallando il metodo di calcolo dell’importo della royalty annuale dovuta da LuxOpCo alla controllante Amazon Europe Holding Technologies SCS a titolo dell’accordo di licenza. Giudicando questo ruling un ’aiuto di Stato’ la Commissione aveva ordinato il recupero degli eventuali benefici. Ma oggi il giudizio contrario delTribunale, per il quale la Commissione non ha dimostrato in modo giuridicamente adeguato che vi sia stata un’indebita riduzione dell’onere fiscale della filiale europea del gruppo Amazon.

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Argomenti:

economia