Importanti novità da Walmart. Il colosso della distribuzione ha annunciato una nuova partnership con Cruise per consegne ai clienti con auto a guida autonoma negli Stati Uniti. Il programma pilota sarà lanciato a Scottsdale in Arizona, il prossimo anno e vedrà i clienti effettuare ordini dal loro negozio Walmart della zona. Gli articoli verranno quindi consegnati da una delle Chevrolet Bolt autonome di Cruise.

Importante partnership per la guida autonoma tra Walmart e Cruise

Cruise non ha ancora stabilito il numero di auto che utilizzerà come parte del servizio di consegna. L’azienda ha mantenuto una piccola flotta di cinque veicoli a Phoenix dal 2016. Cruise ha recentemente ottenuto un permesso in California per testare veicoli completamente senza conducente senza un autista di sicurezza al volante.

Secondo quanto fatto trapelare dalle due aziende interessate da questa collaborazione, i clienti potranno ricevere la merce acquistata senza alcun contatto fisico con altre persone. Si tratta di un qualcosa di molto importante in questo periodo in cui imperversa anche negli Stati Uniti la pandemia di coronavirus.

Il programma pilota con Cruise è solo l’ultimo di una serie di partnership legate allo sviluppo della guida autonoma effettuata di recente da Walmart. Il rivenditore ha precedentemente collaborato con Nuro per condurre consegne autonome a Houston. Inoltre il gruppo ha anche collaborato con Ford per esplorare come i veicoli autonomi potrebbero essere ottimizzati per scopi di consegna.

Walmart ha anche confermato che sta ancora sperimentando nuovi modi in cui è possibile utilizzare la tecnologia delle auto a guida autonoma per servire i clienti in futuro. Vedremo dunque quali novità riserverà in futuro il colosso del food ai suoi numerosi clienti.