Vacanze 2015: si possono portare gli animali in aereo? Ecco la guida

icon calendar icon person

E’ possibile portare in aereo gli animali? Quali sono le compagnie aeree che permettono di volare insieme ai propri animali domestici? Condizioni e costi in questa guida con le indicazioni di eDreams.

E’ possibile portare gli animali sull’aereo? Chi ha degli animali domestici potrà trascorrere anche con loro le vacanze?

Il portale online di eDreams ha stilato una lista di compagnie aeree che permettono il viaggio anche agli animali domestici. Quali sono i costi per tale servizio? Ci sono delle limitazioni?

Durante le vacanze è sempre difficile separarsi per qualche giorno, a volte anche settimane, dai propri animali domestici; inoltre, trovare delle persone qualificate e specializzate è un’impresa difficile, soprattutto se si considerano gli onerosi costi che servizi del genere richiedono.

Ecco perché portare gli animali in vacanza spesso non è possibile. Hotel e alberghi moderni tollerano, ormai, la presenza degli animali in loco, nella maggior parte dei casi dispongono anche di servizi e zone ad essi dedicati, al contrario, non tutte le compagnie aeree consentono agli animali domestici di salire sull’aereo. Volare per loro è un privilegio.

Trasporto animali in aereo: quali sono le condizioni?

Portare gli animali in aereo è possibile, grazie ad alcune compagnie. Con piacevole sorpresa è curioso scoprire che gli animali accettati a bordo dell’aereo non sono solamente cani e gatti, ma anche tartarughe, pesci, uccelli e roditori.

Le condizioni di viaggio variano da compagnia a compagnia, ma è importante conoscere le dimensioni della gabbia o del trasportino accettate. Inoltre, si deve considerare che non tutti gli animali possono viaggiare «comodamente» in cabina, ad alcuni di essi il viaggio è destinato in stiva.

La indicazioni di eDreams mostrano che non tutte le compagnie aeree low cost, un esempio è Easyjet, hanno tale servizio, è bene informarsi attraverso i rispettivi call center per conoscere nel dettaglio se gli animali sono accettati e a quali condizioni prima di acquistare un eventuale biglietto.

Quali sono le compagnie aeree che accettano il trasporto degli animali? Ecco una breve guida.

Vueling

E’ la compagnia spagnola low cost e accetta cani, gatti, tartarughe, uccelli e pesci a bordo nei suoi aerei. Il volo è garantito solamente in cabina e in un trasportino che non sia ingombrante né rigido. Per Vueling il trasportino per animale non deve superare i 50x40x23 cm, il peso è ammesso fino ad un massimo di 8 kg con l’animale sito dentro.
La compagnia aerea prevede un supplemento di 25 € per tragitto sui voli nazionali e 40 € per quelli internazionali, stesso prezzo per i voli verso le Canarie.

Meridiana

La linea di volo Meridiana prevede il trasporto a bordo di cani, gatti, volatili, conigli, porcellini d’India, criceti e furetti. Non è consentito su tutti i voli il servizio in cabina, le cui condizioni prevedono che il trasportino sia di misure massime 48x33x29 cm e il suo peso totale con l’animale all’interno non superii 10 kg.

Il servizio di trasporto animale per tale compagnia è prenotabile solo telefonicamente. Il sovrapprezzo per il biglietto è pari a 40 € per voli nazionali, 50 € per quelli internazionali e 70 € per gli intercontinentali.

All’animale è permesso viaggiare in stiva, sempre all’interno di un trasportino rigido a un costo compreso tra i 60 e i 100 € a seconda della durata del volo.

Delta

Gli animali domestici ammessi dalla compagnia Delta sono solo cani, gatti e volatili. E’ possibile far viaggiare gli animali in cabina all’interno di una cuccia. Le condizioni per tale trasporto sono: il trasportino deve entrare comodamente sotto il sedile davanti al proprio posto, le dimensioni della gabbia variano da volo a volo. Inoltre su alcune tratte gli animali non sono ammessi, queste sono: voli da/per Regno Unito, Australia.

I prezzi: le tariffe del servizio sono di 200 € per voli al di fuori degli Stati Uniti. L’importo si riferisce alla sola andata e dev’essere corrisposto al momento del check-in.

Buone notizie, dunque, per chi non vuole lasciare il proprio animale domestico in vista delle vacanze, estive o invernali che siano; i costi per alcune tratte e compagnie sono onerosi, ma alcune volte portare l’amico a quattro zampe presso una clinica animale può comportare prezzi maggiori.

Trasporto animali sull’aereo: infografica

Ecco una sintesi in un’infografica di eDreams