Trollhunters: trailer e trama della serie animata su Netflix creata da Del Toro

icon calendar icon person

Da venerdì 23 dicembre su Netflix sarà disponibile Trollhunters, la serie animata di 26 puntate creata da Guillermo Del Toro e prodotta dalla DramWorks. Trama e trailer.

Sarà Trollhunters il regalo di Natale che Netflix farà a tutti i suoi abbonati. Venerdì 23 dicembre è infatti il giorno dell’uscita sulla piattaforma di streaming on demand più famosa al mondo di questa nuova serie animata.

Da questa sera, sia negli Usa che in contemporanea in Italia, saranno disponibili le 26 puntate di Trollhunters, dalla durata di circa 22 minuti ognuna. Si tratta di una fiaba natalizia targata Netflix e basata sul libro scritto da Guillermo Del Toro insieme a Daniel Kraus e prodotta dalla DreamWorks.

Dopo la presentazione delle prime due puntate di Trollhunters nella premiere esclusiva dello scorso 8 ottobre al New York Comic Con, ora l’attesa - alimentata anche dalla uscita del trailer ufficiale - può dirsi finalmente conclusa.

Trollhunters, trama: un ragazzino a caccia di troll

Trollhunters racconta la storia del quindicenne Jim Lake Jr. che, camminando per la strada, trova in maniera accidentale un amuleto magico. La scoperta lo porterà a conoscere un mondo segreto proprio sotto la città di Arcadia popolato da troll.

Il giovane Jim decide allora di mantenere fede all’impegno di essere il primo essere umano a diventare un cacciatore di troll, derivante dal possedere il prezioso amuleto, scegliendo così di aiutare i troll buoni dalle minacce dei cattivi.

Trollhunters quindi è anche la favola di un anonimo ragazzo di una piccola città che, di colpo, si trova ad essere il protagonista delle vicende in questo nuovo mondo popolato dai troll.

Trollhunters: di Anton Yelchin la voce del protagonista

Sarà una favola di Natale con un velo di tristezza Trollhunters. La voce del protagonista Jim infatti sarà quella del compianto Anton Yelchin. Lo scorso giugno l’attore di origine russe, divenuto famoso per l’interpretazione del giovane Pavel Checov nel film Star Trek del 2009, ha perso tragicamente la vita a soli 27 anni per una macchina sfrenata che lo ha investito davanti la propria abitazione.

Altra presenza importante sarà quella di Kelsey Grammer, il popolare dr. Frasier Crane nell’omonima serie televisiva, che presterà la sua voce al co-protagonista Blinky. Altri doppiatori famosi sono Ron Perlman (Son of Anarchy) e Steven Yeun (The Walking Dead).

Grande curiosità anche per vedere come sarà la trasposizione a serie animata del racconto scritto a quattro mani da Guillermo Del Toro e Daniel Kraus. Per Del Toro, uno tra i registi e sceneggiatori più in voga ad Hollywood in questo momento, sarà la prima volta in una favola per le famiglie.

Non che il genere fantasy sia sconosciuto al regista, visto la realizzazione della trilogia Lo Hobbit e del Il Labirinto del Fauno solo per citarne alcuni, ma la tematica più leggera non è proprio da sempre uno dei marchi di fabbrica di Del Toro.