Parata militare, 2 giugno 2018: programma, orari e strade chiuse a Roma

Sabato 2 giugno a Roma avrà luogo la parata militare per commemorare la nascita della Repubblica italiana; qui le informazioni sui luoghi dell’evento e sugli orari della manifestazione.

Parata militare, 2 giugno 2018: programma, orari e strade chiuse a Roma

Domani, sabato 2 giugno, a Roma per i festeggiamenti della nascita della Repubblica italiana si terrà la tradizionale parata militare.

Un appuntamento molto atteso, simbolo della Festa della Repubblica; un evento nel quale sfileranno i corpi delle Forze Armate e di Polizia italiane davanti alle prime tre cariche dello Stato, ovvero al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ai Presidenti del Senato e della Camera dei Deputati (Elisabetta Casellati e Roberto Fico).

La parata militare si terrà come di tradizione in via dei Fori imperiali di Roma, ma in realtà la cerimonia per la 72^ Festa della Repubblica avrà inizio all’Altare della Patria dove il Presidente della Repubblica farà l’omaggio al milite ignoto.

Come da tradizione la parata sarà trasmessa in diretta TV su Rai 1, a partire dalle 09:45.

Per tutti coloro che abitano a Roma, o comunque si troveranno nella Capitale nella giornata del 2 giugno 2018, però la Festa della Repubblica comporterà dei disagi sulla circolazione; infatti, per permettere il corretto svolgimento della parata militare e per la messa in sicurezza dei luoghi dove si svolgerà l’evento, alcune strade di Roma saranno chiuse al traffico e di conseguenza anche i mezzi pubblici della Capitale subiranno delle variazioni.

Ecco alcune informazioni su orari e percorso della parata militare della Festa della Repubblica, utili sia per coloro che vorranno recarsi sui luoghi dell’evento per assistere da vicino al cerimoniale che per coloro che vogliono evitare di trovarsi davanti ad una strada chiusa al traffico.

Programma e luoghi dell’evento

Come noto domani, sabato 2 giugno, si celebra il 72° anniversario della nascita della Repubblica italiana e per l’occasione a Roma si terrà una serie di eventi in ricordo del referendum istituzionale del 1946.

La cerimonia avrà inizio alle 09:00, quando presso l’Altare della Patria il Presidente della Repubblica deporrà una corona d’alloro come omaggio al Milite Ignoto; successivamente Sergio Mattarella si sposterà in via di San Gregorio dove - insieme con il Comandante Militare della Capitale - passerà in rassegna i reparti schierati delle Forze Armate e di Polizia.

Alle 10:00 poi avrà inizio la parata militare di via dei Fori imperiali, durante la quale avrà luogo anche l’esibizione delle Frecce Tricolore. Piccola curiosità: la parata venne introdotta solamente nel 1950 e da qualche anno oltre alle Forze Armate, di Polizia e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco ne prendono parte anche i rappresentanti della Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana.

Una volta conclusa la parata militare della Festa della Repubblica - che sarà trasmessa in diretta TV su Rai 1 - le celebrazioni continueranno presso i giardini di Palazzo del Quirinale, aperti dalle 15:00 alle 19:00.

Qui si potrà assistere ad esibizioni musicali tenute dalla banda dell’Esercito Italiano, della Marina Militare Italiana dell’Aeronautica Militare Italiana, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo di Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato.

Notizie sulla viabilità

Naturalmente l’organizzazione della parata militare comporterà delle variazioni sulla viabilità della Capitale. In particolare l’area nella quale si concentreranno le limitazioni è quella dei Fori imperiali che sarà chiusa al traffico - come tra l’altro avviene per ogni giorno festivo - per tutte le 24 ore di sabato.

Divieti di sosta e di circolazione anche nelle aree di:

  • via dei Cerchi;
  • Circo Massimo;
  • via di San Gregorio;
  • viale delle Terme di Caracalla (precisamente nel tratto tra piazzale Numa Pompilio-Porta Capena);
  • piazza Bocca della Verità;
  • via Petroselli;
  • via del Teatro Marcello;
  • piazza Venezia.

In Piazza di Porta Capena, Piazza Santi Apostoli, via Annibaldi e nelle strade in prossimità del Quirinale, invece, è previsto solo il divieto di sosta. La situazione dovrebbe essere ripristinata intorno alle 12:30.

Per quanto riguarda la circolazione dei mezzi pubblici è prevista la deviazione delle linee n2, 51, 75, 85, 87 e 118, mentre le stazioni Colosseo e Circo Massimo della Metro B saranno chiuse al pubblico dalle 05:30 di sabato 2 giugno e fino al termine dell’evento.

Infine è in programma la soppressione dei capolinea di piazza Venezia, via Teatro Marcello e Flavio Biondo, con riapertura prevista per le 12:30; questo comporterà la variazione del percorso di 28 linee bus, qualI:

C3, H, 40, 44F, 46, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 118, 130, 160, 170, 190, 492, 628, 715, 716, 781 e 916F

Per quanto riguarda i tram del 3, fino alle 12:30 questi viaggeranno esclusivamente tra Valle Giulia e Porta Maggiore.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.