Detrazione spese visita medica patente nel modello 730/2018: ecco come procedere

Modello 730/2018: è possibile detrarre le spese sostenute per effettuare le visite mediche per il rinnovo della patente nella dichiarazione dei redditi.

Detrazione spese visita medica patente nel modello 730/2018: ecco come procedere

Modello 730/2018: i contribuenti che nel 2017 hanno sostenuto delle spese per effettuare delle visite mediche per il rinnovo o il rilascio della patente possono detrarle nella dichiarazione dei redditi.

Per le visite mediche sostenute per il rilascio o il rinnovo della patente spetta una detrazione Irpef del 19% per la parte eccedente l’importo di 129,11 euro. Inoltre, possono essere detratte anche le spese sostenute per visita medica della patente per i familiari a carico.

Per beneficiare della detrazione i contribuenti dovranno inserire le spese sostenute per effettuare le suddette visite mediche nel modello 730/2018. Inoltre bisognerà conservare alcuni documenti che attestino l’effettivo sostenimento della spesa, dei quali vi daremo le dovute informazioni nel prosieguo dell’articolo.

Detrazione spese visita medica patente: istruzioni e limiti di spesa

L’articolo 15 del TUIR stabilisce che le spese sostenute per le visite mediche generiche, specialistiche, chirurgiche danno diritto alla detrazione dall’Irpef nella misura del 19%, indipendentemente dal luogo o dal fine per il quale vengono effettuate.

Tra queste rientrano a pieno titolo anche le spese per la visita medica necessaria per il rinnovo della patente di guida che sono pertanto detraibili analogamente a quelle sopportate per ottenere certificati di idoneità.

La detrazione del 19% è applicabile su spese superiori a 129,11 euro e si può ottenere sia per le spese sostenute dal contribuente che per quelle affrontate per conto del coniuge o di altri familiari a carico.

Per detrarre le spese sostenute nel 2017 per effettuare visite mediche per il rilascio o il rinnovo della patente basterà compilare il Quadro E del modello 730/2018 ed in particolare il rigo E1.

Spese mediche e sanitarie detraibili

Le spese sostenute dai contribuenti per effettuare visite mediche per il rilascio o il rinnovo della patente non sono le uniche che possono beneficiare della detrazione Irpef del 19%. Infatti ci sono anche altre spese mediche per le quali è prevista la stessa detrazione.

In particolare le spese mediche e sanitarie che possono beneficiare della detrazione del 19% per l’importo che eccede la franchigia di 129,11 euro sono quelle sostenute per:

  • prestazioni rese da un medico generico (comprese quelle di medicina omeopatica);
  • acquisto di medicinali da banco e con ricetta medica (anche omeopatici);
  • prestazioni specialistiche;
  • analisi, indagini radioscopiche, ricerche e applicazioni, terapie;
  • prestazioni chirurgiche;
  • ricoveri per degenze o collegati ad interventi chirurgici;
  • trapianto di organi;
  • cure termali (escluse le spese di viaggio e soggiorno);
  • acquisto o affitto di dispositivi medici/attrezzature sanitarie, comprese le protesi sanitarie;
  • assistenza infermieristica e riabilitativa (es: fisioterapia, kinesiterapia, laserterapia, ecc.);
  • prestazioni rese da personale in possesso della qualifica professionale di addetto all’assistenza di base o di operatore tecnico assistenziale esclusivamente dedicato all’assistenza diretta della persona;
  • prestazioni rese da personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo;
  • prestazioni rese da personale con la qualifica di educatore professionale;
  • prestazioni rese da personale qualificato addetto ad attività di animazione e di terapia occupazionale.

Per ulteriori informazioni si invitano i lettori a consultare le istruzioni relative al modello 730/2018 allegate di seguito.

Istruzioni modello 730/2018
Ecco le istruzioni necessari per procedere alla compilazione del modello 730/2018

Iscriviti alla newsletter "Fisco"

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

2 settimane fa

Modello 730 inviato: come modificare il sostituto d’imposta

Modello 730 inviato: come modificare il sostituto d'imposta

Commenta

Condividi

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

2 settimane fa

Disoccupati, regole e tempi per il rimborso Irpef del 730

Disoccupati, regole e tempi per il rimborso Irpef del 730

Commenta

Condividi

Anna Maria D'Andrea

Anna Maria D’Andrea

2 settimane fa

Rimborso 730 senza sostituto: attesa lunga anche per colf e badanti

Rimborso 730 senza sostituto: attesa lunga anche per colf e badanti

Commenta

Condividi