Mini elettrica 2019, prezzo e caratteristiche

La Mini elettrica sarà il futuro della gamma: in uscita nel 2019, anticipiamo le caratteristiche e il prezzo.

Mini elettrica 2019, prezzo e caratteristiche

Mini elettrica sarà realtà già nel 2019: il gruppo BMW vuole dotare il suo mezzo best seller per il segmento giovane e per la città di un motore a batteria in modo da non rimanere indietro nei confronti della concorrente Volkswagen.

La compatta si adatta perfettamente alla nuova concezione dei motori, e quindi avrà la sua prima versione a batteria già dall’anno prossimo prendendo in prestito qualche novità presentata sul prototipo lo scorso anno, sia in termini di autonomia che di tecnologia.

Diamo uno sguardo alle prime caratteristiche e al prezzo di questa auto che sarà innovativa, come finora sono state anche la e-Golf e la 500E.

Mini elettrica 2019, caratteristiche

Nel design non ci saranno rivoluzioni rispetto al modello attuale, così come è stato per altri modelli in versione elettrizzata. Le uniche differenze saranno nell’assenza di griglia frontale nei nuovi disegni dei cerchi creati per diminuire gli attriti con l’aria.

Probabilmente sarà disponibile sia in versione tre porte che 5 porte, e poi BMW potrebbe anche puntare su Mini per rilanciare il modello Mini Minor, in una versione più piccola, ad esempio come la Fiat 500, e chiaramente in versione elettrica.

Le modifiche più vistose saranno nell’abitacolo: gli interni saranno aggiornati con una nuova strumentazione di bordo a partire dal cruscotto che sarà digitale, con uno schermo ovale, mentre il secondo schermo sarà al centro del quadro strumenti con le mappe e l’infotainment.

L’auto avrà una batteria da almeno 40 kWh, più potente di quello presentato sul prototipo, con una potenza massima di oltre 220 CV e una autonomia di 250 km.

La nuova Mini elettrica potrebbe toccare una velocità massima di circa 150 km/h con uno scatto da 0 a 100 di 7 secondi.

Mini elettrica 2019 prezzo

La Mini elettrica debutterà nel 2019, in corrispondenza dei 60 anni dalla nascita del primo modello nel 1959. La vedremo in anteprima probabilmente al salone dell’auto di Ginevra e sarà assemblata nello storico impianto di Oxford.

Il prezzo base della Mini elettrica dovrebbe essere di circa 35.000 euro e l’auto avrà il compito di alzare le vendite elettriche di Mini in sei anni, viste le previsioni del gruppo BMW.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.