Da Torino a Milano: il Parco Valentino diventa Milano-Monza Open Air Motor Show

La notizia del trasferimento del salone dell’auto da Torino a Milano era arrivata inaspettata un mese fa. Ora si delineano meglio i contorni della nuova manifestazione.

Da Torino a Milano: il Parco Valentino diventa Milano-Monza Open Air Motor Show

Addio Parco Valentino, benvenuto Milano-Monza Open Air Motor Show. È questo il nome del nuovo salone dell’auto italiano, erede della manifestazione che per cinque edizioni ha animato i viali del celebre parco torinese e che dal 2020 si terrà nella doppia cornice di Milano e di Monza.

La notizia del trasferimento da Torino a Milano del salone dell’auto era arrivata nelle redazioni lo scorso 11 luglio, neanche troppo inasspettata dopo le polemiche tra il Comune di Torino e gli organizzatori del Parco Valentino. Ne abbiamo parlato diffusamente, registrando le rispettive prese di posizione.

Ora c’è l’ufficialità sia del nome che dei luoghi nei quali i motori andranno in scena dal 18 al 21 giugno 2020. Pochi i dettagli dell’evento svelati finora, anche sul sito web ufficiale. Maggiori e più approfondite informazioni arriveranno il prossimo 19 settembre, quando ci sarà la conferenza stampa di presentazione del Milano-Monza Open Air Motor Show.

Un vero e proprio motor show all’aria aperta

Già dal titolo, però, possiamo cominciare a trarre delle indicazioni. Innanzitutto si conferma la formula open air che ha fatto la fortuna del Parco Valentino. Non il classico salone chiuso negli spazi di un centro espositivo e con l’ingresso a pagamento (in stile vecchio Motor Show di Bologna, per capirci), ma una manifestazione all’aria aperta, free e articolata su eventi ospitati in aree diverse.

E poi un vero motor show: auto di produzione, vetture storiche, supercar da sogno e innovazione nel segno dell’elettrico, della guida autonoma e dei concept. Spazio al Made in Italy, con la partecipazione delle aziende artigianali che hanno fatto grande il settore Automotive.

La novità dell’Autodromo di Monza

Al di là del cambio di città e dei differenti eventi che graviteranno intorno al Milano-Monza Open Air Motor Show, la novità che stuzzica maggiormente la fantasia degli appassionati di motori è l’inclusione di Monza nella formula della manifestazione.

Monza vuol dire il bellissimo parco cittadino (il 4° più grande in Europa), che può degnamente sostituire la cornice del Parco Valentino di Torino. Ma Monza significa anche Autodromo: uno dei più celebri e veloci al mondo nonché palcoscenico del Gran Premio d’Italia di Formula 1.

Al momento ancora non sappiamo quali iniziative si svolgeranno in Autodromo, se solo esibizioni di piloti professionisti e ospiti o se anche il pubblico potrà assaggiare l’asfalto del tempio brianzolo della velocità. Tutte domande che troveranno risposta tra poco più di un mese, e sulle quali saremo pronti ad aggiornarvi.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Salone di Torino Parco Valentino

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.