Sebastian Vettel può ancora avere una buona opzione per il futuro in Formula 1 con Mercedes. Sebbene all’inizio sembrasse che questa possibilità fosse esclusa perché la squadra tedesca voleva rinnovare con Hamilton e Bottas, il direttore della squadra tedesca, Toto Wolff, tiene aperta la porta per il quattro volte campione tedesco «per precauzione». Lui stesso lo ha spiegato in una conferenza stampa virtuale.

Wolff non esclude che Vettel possa approdare alla Mercedes nel 2021

Il mancato rinnovo del contratto di Sebastian Vettel con la Ferrari alla fine del 2020 ha causato una rivoluzione nella griglia di Formula 1 per il 2021. Non solo perché Carlos Sainz lo sostituirà nel team Maranello e, allo stesso tempo, Daniel Ricciardo ha sostituito lo spagnolo nella McLaren, ma poiché lo stesso Vettel cerca un posto per continuare in Formula 1 con la possibilità di essere competitivo.

In questo senso, nelle ultime settimane si è vociferato che la Mercedes potesse essere un’opzione per il pilota tedesco. All’inizio è stato escluso, dal momento che Lewis Hamilton e Valtteri Bottas formano una coppia forte che ha dato ottimi risultati negli ultimi anni, ma è stato anche detto che Daimler era davvero interessata a dare uno dei suoi posti a Sebastian e lo avrebbero fatto sapere a Toto Wolff, team manager di F1.

L’austriaco ha parlato a lungo della possibilità che Vettel diventi un pilota Mercedes nel 2021 e non esclude che ciò possa accadere, sebbene limiti le sue opzioni al fatto che Hamilton o Bottas non vogliano continuare con la squadra per nessun motivo. Wolff ricorda cosa è successo nel 2016 quando Nico Rosberg ha deciso di ritirarsi dalla Formula 1 e ha lasciato la Mercedes in una situazione delicata, senza un pilota di alto livello.

Il team tedesco fu quindi costretto ad assumere un pilota che faceva già parte del team, Valtteri Bottas, ma che correva con la Williams. Nei prossimi mesi, sicuramente quando la stagione inizierà in Austria il primo fine settimana di luglio, i colloqui sulle rispettive estensioni del contratto tra Mercedes e i suoi due piloti attuali, Hamilton e Bottas, avanzeranno. Sarà allora che si deciderà definitivamente se c’è spazio per Vettel o no.