Lambda è il nome scelto da Lotus per il suo primo SUV ad alte prestazioni. Il marchio britannico ha fatto un passo avanti nello sviluppo di questo modello, che intende presentare e mettere in vendita entro la fine del 2020.

Lotus Lambda è il nome scelto dalla casa inglese per il suo nuovo SUV

Il primo SUV della storia di Lotus verrà prodotto in Cina. Di esso oltre al nome si conosce già anche il design grazie a una fuga di immagini avvenuta dal registro dei brevetti e della proprietà intellettuale della Cina, che ha lasciato sfuggire i disegni con le linee principali del nuovo modello.

Nel 2022 arriverà anche una versione completamente elettrica

Ma la nuova fuga di notizie ha anche rivelato un altro dettaglio, ovvero che l’azienda lancerà anche una versione completamente elettrica di questo SUV nel 2022. Il SUV offrirà uno stile molto sportivo con un layout interno di 2 + 2 posti o cinque passeggeri.

La Lotus Lambda utilizzerà la seconda generazione della piattaforma scalabile di Volvo e Geely per i modelli di grandi dimensioni, la SPA 2, che consente lo sviluppo di motori elettrici e a combustione.

Per quanto riguarda la gamma dei motori della nuova Lotus Lambda, il SUV disporrà di propulsori benzina, e ibridi plug-in con una potenza massima di 400 CV e poi, come dicevamo poc’anzi, arriverà anche una versione completamente elettrica che forse si chiamerà Lotus e-Lambda.

Lotus sta anche lavorando su una nuova generazione di batterie che offrirà prestazioni elevate al futuro SUV elettrico, che dovrebbe arrivare ad avere un’autonomia massima di 580 chilometri. Maggiori dettagli su questo atteso SUV di Lotus dovrebbero arrivare già nel corso delle prossime settimane.