Liquidazione TFS: quando spetta con pensionamento quota 100?

Lorenzo Rubini

10/06/2021

10/06/2021 - 16:23

condividi

Per la liquidazione del TFS i dipendenti del pubblico impiego devono attendere da un minimo di 15 mesi, ad un massimo di 27 mesi. Ma chi accede con la quota 100 deve attendere di più.

Liquidazione TFS: quando spetta con pensionamento quota 100?

Uno dei più grandi crucci dei dipendenti pubblici che accedono alla pensione è il tempo che devono attendere per la liquidazione della propria buonuscita. I tempi di attesa per il pagamento del TFS, infatti, variano dai 15 mesi necessari a chi accede alla pensione di vecchiaia ai 27 mesi necessari per chi sceglie la pensione anticipata.

Alcune categorie di pensionati, però, pur accedendo all’anticipo pensionistico si trovano a dover attendere anche molti anni prima di vedersi elargire le somme spettanti: è il caso di chi sceglie, ad esempio, la pensione in cumulo o quella con la quota 100.

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno io sono andata in pensione nell aprile 2020 con quota 100 anziché nel luglio 2022 con 39anni e mezzo di servizio ospedaliero a 62 anni e mezzo..vorrei sapere quando riceverò la liquidazione GRAZIE mille”

Liquidazione TFS dopo quota 100

Come anticipato in apertura per i lavoratori che optano per la pensione con la quota 100 i tempi di attesa per la liquidazione del TFS spettante ha tempi piuttosto dilatati. Il decreto 4/2019, infatti, prevede che per avere la buonuscita i lavoratori quotacentisti vedranno decorrere i tempi di attesa di 12 o 24 mesi (a cui aggiungere i 3 mesi necessari all’INPS per liquidare la pratica) solo al raggiungimento dei requisiti per accedere alla pensione previsti dalla riforma Fornero.

Di fatto, quindi, il TFS può essere liquidato:

  • 12 mesi dopo il raggiungimento dei 67 anni
  • 24 mesi dopo l’ipotetico raggiungimento (nel ipotesi che il lavoratore avesse continuato a lavorare)
    Delle due modalità viene applicata quella maggiormente favorevole al lavoratore (quelle che richiede meno tempo di attesa).

Nel suo caso applicando le due modalità, col primo calcolo dovrebbe attendere 5 anni e 9 mesi (15 mesi dopo i 67 anni) con il secondo dovrebbe attendere 4 anni e 7 mesi. Di fatto, quindi, dovrebbe ricevere la prima rata del suo TFS all’incirca al compimento dei 67 anni.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

# TFR

Iscriviti a Money.it