Legge di Murphy: le migliori frasi sulla sfortuna

icon calendar icon person

Legge di Murphy: vediamo insieme che cos’è e quali sono le migliori frasi sulla sfortuna.

Legge di Murphy: cos’è, cosa dice di interessante e quali sono le migliori frasi sulla sfortuna?

Era il 1949 quando Edward Murphy, un ingegnere dell’aviazione militare americana, pronunciò il suo fatidico detto sulla sfortuna.
Perché la frase di Murphy è diventata talmente famosa da trasformarsi in una vera e propria “Legge di Murphy”?
Quali sono i risvolti ironici e paradossali della Legge di Murphy nella vita di tutti i giorni? Perché questo detto popolare occidentale è diventato di uso comune quando hai la netta sensazione che tutto giri storto?

Andiamo a scoprire insieme cos’è la Legge di Murphy e quali sono le migliori frasi ironizzanti sulla sfortuna. Continuando a leggere ho selezionato le migliori frasi sulla sfortuna in tutti gli ambiti della nostra vita.

Perché la sfiga ci insegue a scuola, a lavoro e perfino in amore?

Alla fine troverai una lista completa di tutti i libri che sono stati scritti da un’umorista e scrittore statunitense sulla Legge di Murphy e un pdf scaricabile sulla Murphologia Applicata.

Legge di Murphy: che cos’è e qual è il detto?

Era il 1949 quando l’aeronautica militare degli Stati Uniti d’America faceva i primi esperimenti con razzo su rotaia per mettere sotto sforzo il corpo umano e verificare come reagiva a violenti perturbazioni di una crociera su razzo.

Il primo esperimento prevedeva un gruppo di 16 accelerometri che si potevano montare in due differenti modi. Ovviamente, i tecnici li montarono tutti e 16 nella maniera sbagliata. A quel punto l’ingegnere, osservando l’andamento dei suoi esperimenti, pronunciò la seguente frase sulla sfortuna:

Se ci sono due o più modi di fare una cosa e uno di questi modi può condurre a una catastrofe, allora qualcuno la farà in quel modo

Da quel momento in poi queste parole magiche fecero il giro del mondo in poco tempo, quest’ironica affermazione prese il nome appunto di “Legge di Murphy”.

Per legge di Murphy oggi s’intende un insieme di paradossi popolari a carattere ironico e caricaturale proveniente dalla cultura Occidentale. Queste sono le due famose frasi sulla sfortuna che hanno dato il via a moltissimi assiomi sul pensiero “murphologico”:

  • Se qualcosa può andar male, andrà male
  • se qualcosa può andar male, lo farà”.

La legge di Murphy è fondata sul principio per cui tra due eventi in antitesi prima o poi si verificherà senza dubbio quello negativo, sebbene ci appaia improbabile. Da quel momento in poi questa “legge” non scritta oppure semplicemente “sfortuna” ha colpito, sta colpendo e colpirà prima o poi tutti nella propria vita.

Sia che stiate a scuola oppure in ufficio a lavoro, per strada, a casa mentre guardate la TV, quando andate a fare shopping con la vostra/il vostro ragazza/o, mentre giocate una partita di pallone oppure quando andate al gabinetto e la carta igienica è finita…insomma, la Legge di Murphy si applica a tutti i contesti della vostra vita, nessuno si può liberare da questa fatidica “sfortuna”.

Legge di Murphy: risvolti ironici e paradossali nella realtà

Prima di andare a vedere le migliori frasi sulla sfortuna, analizziamo il risvolto paradossale che questa legge di Murphy ha nella vita quotidiana.

La legge Murphyniana riassume in un certo senso la legge dei grandi numeri. Infatti, per quanto sia improbabile che si verifichi un evento entro un numero infinite di occasioni, questo finirà molto probabilmente per verificarsi. In effetti, come afferma il calcolo delle probabilità, se un evento è per definizione improbabile non vuol dire che esso non possa verificarsi già nel corso dei primi tentativi.

A questo significato iniziale che la legge di Murphy aveva, ne è stata data oggi un’interpretazione in chiave ironica e paradossale. I numerosi assiomi cui ha dato vita la celebre frase di Edward Murphy affermano infatti che l’evento considerato inizialmente improbabile, proprio per questa sua caratteristica folle e impossibile alla fine dei conti, si verifica spesso o addirittura, per voler estremizzare, sempre.

Dal 1949 quindi si è dato il via in tutto il mondo a questo pensiero “murphologico” rivisto e rivisitato nelle frasi più ironiche e caricaturali di una realtà amara. In tutti gli ambiti della nostra vita si ricorda la legge di Murphy e le sue applicazioni.

Andiamo a vedere alcune di queste frasi sulla legge di Murphy.

Legge di Murphy: le migliori frasi sulla sfortuna

Andiamo a vedere finalmente le migliori frasi sulla sfortuna che il fenomeno “murphologico” ha portato avanti. La sfortuna ha colpito tutti gli ambiti della nostra vita ormai da per tutto si sentono ripetere spesso frasi risalenti alla legge di Murphy: negli uffici, all’università, a scuola, nelle banche, in palestra, in biblioteca, persino negli ospedali.

Ecco per te le migliori frasi sulla sfortuna che distorcono la realtà facendola diventare più o meno amara.

Frasi sulla sfortuna

  • Se esiste anche una sola possibilità che un numero di cose vada male, ad andare male è sicuramente quella destinata a provocare il danno maggiore”;
  • Proprio quando pensi che le cose non possano andare peggio, lo faranno”;
  • La possibilità che il sandwich cada con il lato imburrato verso il basso è direttamente proporzionale al costo del tappeto”;
  • Quando le cose vanno di male in peggio, il ciclo si ripete”.

Frasi sulla sfortuna in amore

  • L’amore è cieco, ma la sfiga ci vede benissimo”;
  • Se ti può dar buca, lo farà”;
  • Se ti piace, non ci sta”;
  • Se ci sta, non ne valeva la pena”;
  • Se le regali dei cioccolatini, è a dieta”;
  • Se le regali dei fiori, è allergica”.

Frasi sulla sfortuna nel lavoro

  • Se ti piace quel che stai facendo, probabilmente lo stai facendo male”;
  • Ti ammali sempre il secondo giorno di vacanza e guarisci il giorno prima di tornare al lavoro”;
  • Se uscite tardi dall’ufficio, non se ne accorgerà nessuno. Se uscite presto, incontrerete il vostro capo al parcheggio”;
  • Non appena ti siedi con una tazza di caffè caldo, il tuo capo ti chiederà di fare qualcosa che durerà fino a che il caffè non sarà freddo”.

Frasi sulla sfortuna a scuola

  • È inutile studiare, perché se un’interrogazione può andare male, lo farà!”;
  • L’80% dell’esame di basava sull’unica lezione a cui non sei andato, nella quale si parlava dell’unico libro che non hai letto”;
  • L’assemblea capiterà il giorno che avete arte, religione, ginnastica e due ore buche”;
  • Più studi per un esame, e meno sai che risposta vogliono”;
  • Se hai una ricerca da fare a casa, ti dimenticherai dove abiti”.

Legge di Murphy: i libri di Arthur Bloch

L’umorista e scrittore statunitense Arthur Bloch decise nel 1988 di raccogliere l’insieme dei paradossi “pseudo-scientifici” a carattere ironico che si erano andati a creare intorno alla Legge di Murphy in un unico libro: “La legge di Murphy e altri motivi per cui le cose vanno al rovescio”.

Si tratta di un compendio di frasi con tono umoristico il cui intento è proprio quello di liberarsi attraverso una “risata isterica” delle piccole negatività che la vita ci propone. L’umorista Bloch utilizza uno stile di comunicazione molto semplice e diretto, attraverso delle sequenze di immagini con frasi didascaliche che raccontano scene di vita quotidiana nelle quali è molto facile ritrovarsi.

Attraverso questo semplice meccanismo, molto simile alla tecnica dello “storytelling”, l’intento dell’autore è proprio quello di liberare emotivamente raccontando di piccole negatività che hanno valore universale e quindi capitano a tutti, confezionandole in una cornice ironica e quindi liberativa.

Sui piccoli incidenti a cui una persona va incontro, come professa l’ormai indiscutibile Legge di Murphy, sono stati scritti altri libri dallo stesso autore, facendola diventare una vera e propria collana di storie:

  • 1989 – “Il secondo libro di Murphy. Nuovi motivi per cui le cose vanno storte!”
  • 1990 – “Altre pessime ragioni per cui il mondo va comunque avanti!”
  • 1994 – “L’agenda di Murphy 1995. Per ricordarci ogni giorno che le cose vanno bene in modo da andar male”
  • 1999 - La legge di Murphy del 2000 e altre cose che possono andar male nel nuovo millennio
  • 1999 - L’agenda di Murphy 2000;
  • 2000 - Il piccolo libro delle leggi di Murphy;
  • 2002 - La legge di Murphy per la sinistra;
  • 2003 - Il libro che vi cambierà la vita. Se ci credete...;
  • 2005 - Buon compleanno, Murphy!

Anche per questi libri il meccanismo con cui Bloch ci comunica la serie sfortunata di eventi è sempre lo stesso. Una raccolta diventata un inventario del pessimismo esistenziale ma che offre anche l’antidoto più antico e sicuro per sconfiggere il malumore: la buona, sana e vecchia risata.

Negli Stati Uniti la legge di Murphy è diventata talmente famosa da trovare posto nello “Standard dictionary” di Funk e Wagnalls considerato uno fra i maggiori etimologisti per quanto riguarda la lingua inglese e le sue opere di consultazione.

Disponibile qui sotto un pdf sulla Murphologia Applicata.