La rivalità Ford v Ferrari arriva al cinema con Le Mans ’66 - La grande sfida

Sul grande schermo la storia di quando Ford ingaggiò Carroll Shelby per battere la Ferrari a Le Mans. Matt Damon nei panni del progettista americano e Christian Bale in quelli del pilota britannico Ken Miles.

Ford v. Ferrari è il titolo internazionale del film di prossima uscita che racconta un momento della rivalità tra i due grandi costruttori che negli anni si è incentrata soprattutto nelle competizioni. In Italia arriva con il titolo di Le Mans ’66 - La Grande Sfida, poiché la storia si focalizza sull’impresa della casa americana decisa in quell’anno a battere la Ferrari nella gara di endurance.

Il film è basato sul libro Go like hell: Ford, Ferrari and their battle for speed and glory at Le Mans di A.J. Baime, uscito nel 2010, che racconta i retroscena della sfida alla 24 Ore di Le Mans nel 1966. La pellicola mostra gli avvenimenti che hanno portato la scuderia statunitense Ford ad affidarsi alle idee del progettista Carroll Shelby, nel film interpretato dal Premio Oscar Matt Damon, a cui l’Ovale Blu diede l’incarico di battere le auto del Cavallino Rampante.

Per Shelby quello è stato l’ultimo tassello di una lunga rivalità con Ferrari già avviata nei primi anni Sessanta con la sua vettura Cobra nei campionati GT. Al suo fianco nel film il pilota britannico Ken Miles, interpretato dal Premio Oscar Christian Bale. Le Mans ’66 - La Grande Sfida esce negli Stati Uniti il prossimo 15 novembre, mentre ancora non si conosce la data d’uscita in Italia.

Le Mans ’66, la sfida dal punto di vista Ford

I racconti sono mostrati chiaramente dal punto di vista di Ford, tanto che la timeline sul poster originale recita They took the american dream for a ride. Quel sogno americano che nel 1966 trovò conferma anche alla 24 Ore di Le Mans, battendo i rivali di sempre della Ferrari. Un sogno che però comportò un costo molto alto con la perdita di Ken Miles.

Il film è diretto da James Mangold, il regista americano famoso per la sua versatilità tra i film di genere: ad esempio da Ragazze interrotte alla commedia romantica e fantasiosa di Kate e Leopold, fino al remake western Quel treno per Yuma, sempre con Christian Bale, e ai due film sul personaggio dei fumetti Wolverine. Il suo talento nei film basati su storie reali si è visto con Walk the Line, il biopic su Johnny Cash.

I protagonisti sono i due attori premi Oscar Matt Damon, nei panni di Carroll Shelby, e Christian Bale nei panni del pilota britannico Ken Miles. Jon Bernthal è Lee Iacocca, mentre Tracy Letts è Henry Ford II e Remo Girone è Enzo Ferrari.

Ford v. Ferrari, la rivalità al cinema con Le Mans ’66

Tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta la Ferrari stava vivendo un momento di crisi finanziaria che spinse Henry Ford II, allora a capo dell’Ovale Blu, ad avviare una trattativa di acquisizione. La trattativa fu portata avanti da Lee Iacocca, nel film interpretato da Jon Bernthal, e nel 1963 sembrava a un passo dalla chiusura. Ford stava per acquistare la Ferrari, un’operazione storica.

Tutto saltò all’ultimo quando il Drake Enzo Ferrari, nel film interpretato da Remo Girone, non volle cedere la propria autonomia del reparto corse. La trattativa si concluse e fomentò ancor di più la rivalità tra le due case nelle competizioni, che intanto Ferrari aveva continuato a vincere. Solo prendendo in esame la 24 Ore di Le Mans, 9 vittorie per il Cavallino Rampante, di cui 6 consecutive dal 1960 al 1965.

Le modifiche apportate da Shelby sulla Ford GT40 riuscirono nell’impresa nel 1966 con la vettura Ford Mk II, sulla quale vinse la coppia neozelandese Chris Amon/Bruce McLaren. Ken Miles per un caso fortuito non vinse quella competizione, mancando l’appuntamento con la storia per diventare l’unico pilota ad aver vinto le tre maggiori gare di endurance in un solo anno (Daytona, Sebring e Le Mans). Si mise a lavoro per fare meglio l’anno successivo rimase ucciso durante un incidente in fase di collaudo proprio ad agosto 1966 e Shelby iniziò così ad allontanarsi dal mondo delle competizioni, collaborando soltanto con alcuni costruttori e dedicandosi alla propria versione della Mustang.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Motorsport

Condividi questo post:

La rivalità Ford v Ferrari arriva al cinema con Le Mans '66 - La grande sfida

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.